IRONMAN Arizona: il deserto solcato dal sudore

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

ironman arizona

Quando si parla di Arizona la nostra mente richiama, quasi in automatico, le immagini del Grand Canyon, della Monument Valley, del Meteor Crater e del deserto punteggiato dagli innumerevoli cactus. Si pensa al famoso tratto della Route 66 nei pressi di Flagstaff, ai campi da golf artificiali vicino a Scottsdale irrorati d’acqua nella torrida estate, ai Phoenix Suns e agli Arizona Cardinals… ma l’Arizona è anche Triathlon!

Domenica 16 novembre si è corso l‘IRONMAN.

potrebbe interessarti ancheFormula1 Crisi Ferrari : Sprofondo rosso

Il forte vento ha provato a sferzare le anime e i corpi degli oltre 3 mila atleti, inutilmente. Si sono tuffati nelle acque artificiali del Tempe Town Lake nuotando per 3,8 km, hanno pedalato attraverso il Deserto di Sonora per 180 km e hanno corso attorno al Lago e al Papago Park per 42 km, raschiando il fondo delle energie, senza mollare mai.

RISULTATI:

Il vincitore della gara maschile, al suo debutto sulla distanza, è stato il canadese Brent McMahon che, in seguito a una grande progressione podistica, ha raggiunto e staccato gli avversari chiudendo in 7ore e 55 minuti.

potrebbe interessarti ancheImoco Conegliano- Igor Novara : Il paradiso delle signore del volley

La gara femminile è stata dominata dall’americana Meredith Kessler che, conducendo dall’inizio alla fine, ha chiuso in 8 ore e 50 minuti.

p.s.: l’edizione 2015 dell’ IRONMAN Arizona è SOLD OUT !

notizie sul temaIgor Novara- Imoco Conegliano : nel primo round Novara al tappetoLiegi-Bastogne-Liegi:Nibali tra i super favoriti.Calcio a 5 Serie C2 Sicilia, i verdetti finali dei 4 gironi
  •   
  •  
  •  
  •