Roma: inaugurato pronto soccorso per sportivi al San Carlo di Nancy

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

pronto soccorso per sportivi

potrebbe interessarti ancheFormula1 Crisi Ferrari : Sprofondo rosso

All’ospedale ‘San Carlo di Nancy’ di Roma è stato inaugurato lo scorso ottobre un pronto soccorso specializzato in traumi ed infortuni derivanti dalla pratica sportiva. La struttura è coordinata dal Dottor De Biase, responsabile del reparto di Traumatologia sportiva. L’idea di creare questo servizio è nata dal constatare che negli ultimi anni si è moltiplicato il numero di persone che praticano sport, e di conseguenza sono aumentati anche gli infortuni. Infortuni che che, una volta valutati dal personale ospedaliero, venivano considerati  come “codice bianco”, cioè poco gravi, costringendo gli infortunati a lunghissime code in ospedale. Con il pronto soccorso per sportivi, invece, è possibile ricevere nell’immediato una prima diagnosi e la corrispettiva terapia: in questo modo è possibile sia smaltire  in parte i “codici bianchi”, sia consentire un recupero più veloce agli sportivi.

potrebbe interessarti ancheImoco Conegliano- Igor Novara : Il paradiso delle signore del volley

All’arrivo al pronto soccorso regolarmente attivo del San Carlo, il paziente, una volta spiegata la situazione, verrà indirizzato verso  il padiglione apposito di traumatologia sportiva, dove troverà i vari medici e specialisti che potranno valutare nell’immediato le condizioni dell’infortunato attraverso ecografie e risonanze magnetiche. Il servizio è attivo ogni lunedì dalle 14:30 alle 19:00. Si può accedere sia attraverso prenotazione al call center dell’Ospedale (0639706496), sia direttamente, senza prenotazione, per coloro che hanno riportato traumi che richiedono un trattamento immediato, presentandosi a questo indirizzo: Via Aurelia, 275, 00165 Roma. La scelta di tenere attiva la struttura il lunedì è dovuta al fatto che la maggior parte degli infortuni sportivi vengono causati durante il week end, in cui solitamente si giocano i vari campionati amatoriali e non di diverse discipline. Gli altri giorni della settimana è necessario andare al pronto soccorso dell’ospedale ‘San Carlo di Nancy’ e rivolgersi al centralino che metterà in comunicazione con lo specialista più adatto al caso. Un’idea più che innovativa, quella di creare un pronto soccorso ad hoc per chi pratica sport. Un servizio che però va pubblicizzato maggiormente, in modo tale che in numerosi ne vengano a conoscenza e possano usufruire di medici e strutture decisamente all’avanguardia.

notizie sul temaIgor Novara- Imoco Conegliano : nel primo round Novara al tappetoLiegi-Bastogne-Liegi:Nibali tra i super favoriti.Calcio a 5 Serie C2 Sicilia, i verdetti finali dei 4 gironi
  •   
  •  
  •  
  •