Ultramaratona: Doha, Mondiale dei 100km amaro per gli azzurri

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

27th IAU 100K World Championships - Doha, Qatar

La competizione, disputata nell’Aspire Zone, si è svolta prevalentemente in notturna, con la partenza alle 18.00 – ora locale (16.00 ora italiana) su di un circuito di 5 km da ripetere 20 volte.

Il campione in carica Giorgio Calcaterra, in seguito a una serie di malesseri tra i quali male all’addome e a un fianco, non è riuscito a confermare la sua supremazia su questa distanza. Anche se nelle retrovie, è arrivato con l’orgoglio e la caparbietà che lo contraddistinguono e rimanda all’anno prossimo l’attacco al titolo. Sfortunate anche le atlete azzurre che, afflitte da infortuni, hanno lasciato la sola Barbara Cimmarusti a tagliare il traguardo 25esima.

potrebbe interessarti ancheFormula1 Crisi Ferrari : Sprofondo rosso

La gara maschile ha visto protagonisti Larkin e Nojo che, con una gara scriteriata, hanno condotto solitari sino al 20° km, per poi crollare. Max King si è portato al comando al 60° km chiudendo in trionfo con il nuovo record americano di 6h27’43”.

La gara femminile ha avuto come unica protagonista sino al 45° km l’americana Sproston, ma poi, come successo ai colleghi uomini, si è piantata ed è stata raggiunta e distaccata dalla britannica Ellie Greenwood che, accelerando nel finale, ha terminato solitaria in 7h30’48”.

Questi i risultati della 27th IAU 100K World Championships – Doha, Qatar

potrebbe interessarti ancheImoco Conegliano- Igor Novara : Il paradiso delle signore del volley

Donne:

  1. Ellie Greenwood 7h30:48
  2. Joasia Zakrzewski 7h42:02
  3. Chiyuki Mochizuki 7h38:23

Uomini:

  1. Max King 6h27:43
  2. Jonas Buud 6h32:04
  3. Jose Antonio Requejp 6h37:01

notizie sul temaIgor Novara- Imoco Conegliano : nel primo round Novara al tappetoLiegi-Bastogne-Liegi:Nibali tra i super favoriti.Calcio a 5 Serie C2 Sicilia, i verdetti finali dei 4 gironi
  •   
  •  
  •  
  •