Lasciati travolgere, fatti colorare dallo sport

Pubblicato il autore: Jacopo Chiodo Segui

maxresdefault

 

Torneranno a colorarsi le strade del nostro paese, il 30 Aprile il via alla quinta edizione della The Color Run.
Cinque chilometri di divertimento ed allegria, dieci tappe di una manifestazione che lo scorso anno ha coinvolto migliaia di persone.

Si inizierà da Torino, per poi chiudere il prossimo 3 Settembre a Milano (sempre presente), nel mezzo: Bari (14 Maggio, unica tappa al sud), Trento (21 Maggio), Reggio Emilia (28 Maggio), Firenze (4 Giugno), Genova (12 Giugno), Venezia (18 Giugno), Lignano Sabbiadoro (23 Luglio) e Rimini (6 Agosto). Speciali queste ultime due tappe, l’evento si manifesterà al tramonto del sole, un affascinante cornice per una gara che si disputerà direttamente a piedi nudi, con il profumo di salsedine e la freschezza del mare in vicinanza, tutti in spiaggia per una attraente “sunset edition”.

potrebbe interessarti anchePallanuoto, Mondiali: il tabellone della fase finale, l’Italia ai quarti contro Usa o Grecia

L’evento, pensato e ideato negli USA nel 2013 è subito diventato un grande fenomeno di aggregazione nel nostro paese, capace di raccogliere un numero di adesioni da record, 126.500 i partecipanti dello scorso anno, più di ogni altro paese al mondo.

Numeri ulteriormente migliorabili se si considera che le novità non mancheranno, una in particolare: Tropicolor.

L’idea è associare a quella che è una maratona, seppur non competitiva, il concetto di una vacanza su un isola tropicale, un azzardo?
No, se si considera che tutti i partecipanti, nel loro “race kit”, già comprensivo di headand, borsa tracolla, tatoo e altri coloratissimi gadget, troveranno una collana di fiori, e che per tutta la lunghezza del tragitto, oltre ad essere travolti da colori fluorescenti e luminosi, saranno avvolti dai suoni tipici Hawaiani, da imponenti palme e dall’imprescindibile senso di libertà, in perfetto stile The Color Run.

Un evento alla portata di tutti, grandi, piccoli, adulti, bambini.                                                            “Abbiamo creduto nei valori della Color fin dall’inizio, l’evento non esclude nessuno per età, sesso o preparazione fisica, è una corsa adatta a tutti”, dice Manuela Lavezzari, Marketing Manager Asus, uno dei partner adibiti al racconto dell’evento, insieme a Brooks e Radio 105.

potrebbe interessarti ancheMondiali di nuoto in Corea del Sud:la coppia Minsini e Flamini salutano con un argento memorabile gli italiani nel duo misto libero.Detti ci regala la prima medaglia di bronzo sui 400mt sl. Setterosa e Settebello attendono i quarti.

La parola chiave è divertimento, colorare la giornata di bei momenti,
questo il messaggio di Paolo Bellino, DG di Rcs Sport, società sponsor della competizione.

A tal proposito, importante la presenza di United Colors of Benetton, pronta a lanciare la sua prima linea sportiva,  un avvenimento di cui ha parlato John Mollanger, Chief Product & Marketing Officer di United Colors of Benetton:”A noi mancava una collezione sport dedicata al running, The Color Run è un evento che si accoppia perfettamente con il lancio della nostra prima collezione sportiva, un concetto di marketing e prodotto che abbraccia la cultura sempre più diffusa dell’active lifestyle. Abbiamo creato questa linea e vogliamo che sia autentica, come la gara, vogliamo che non intimidisca le persone, ma le incoraggi alla pratica”.

Iscrizioni appena aperte, la città della Mole, prima di una lunga serie, pronta a farsi inondare di colori, di emozioni.
Se volete dare un po’ di freschezza, se avete intenzione di tinteggiare la routine della settimana, caratterizzata troppo spesso da diverse tonalità di grigio, sapete quello che dovete fare.

The Color Run, la maratona più pazza che ci sia, ti sta aspettando.

notizie sul temaMondiali Pallanuoto femminile: Italia-Ungheria, dove vedere diretta tv e streaming del quarto di finale 22 luglioMondiale di Basket 2019, Gallinari ci crede: “Puntiamo a una medaglia”Mondiali di nuoto in Sud Corea:Paltrinieri e Occhipinti ci regalano un argento e un bronzo.Nei tuffi Chiara Pellacani sfiora il pass olimpico.
  •   
  •  
  •  
  •