Festa dell’Etica nello Sport: un successo a tutto campo

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

festa dell'etica

Si è conclusa da poche ore la sesta Festa dell’Etica nello Sport, svoltasi dalle ore 9.00 alle 13.30 presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa “Giulio Onesti”, in Largo Giulio Onesti 1 a Roma. E’ stata una bellissima mattinata, ricca di eventi importanti, ma soprattutto di divertimento e di sport. Ormai ogni edizione della Festa dell’etica nello Sport conta sempre maggiore presenza ed interesse nelle scuole italiane, e quest’anno sono stati addirittura più di 1400 i ragazzi delle scuole primarie e secondarie, accorsi per festeggiare e per divertirsi insieme negli eventi outdoor, ad essere impegnati insieme ai loro insegnanti nelle varie discipline sportive proposte: basket, calcio, rugby, volley, golf, atletica leggera, scherma, badminton, shuttlecock, tiro con l’arco, canottaggio.

potrebbe interessarti ancheNations League femminile: l’Italvolley vince al tie break contro la Turchia

Festa dell’Etica nello Sport: un parterre de roi!

A completare il programma della Festa, all’interno dell’Aula Magna, un grande parterre di ospiti istituzionali, tra i quali Gianni Rivera, Presidente del MECS, Giancarlo Abete, Vice Presidente UEFA, Andrea Abodi, Presidente LNPB, Gualtiero Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Antonio Lombardo, Presidente del corso di Laurea di Scienze Motorie Tor Vergata, Enrico Lubrano, Docente Università LUISS, Sara Farnetti Specialista in Medicina Interna e nella fisiopatologia della nutrizione, Antonino Viti, presidente ACSI e Pierluigi Sassi, Presidente EarthDayItalia, presentati da Livia Azzariti, come negli anni precedenti. Si è parlato a lungo di temi etici, doping, del bilancio della 1° edizione del progetto “I Semi dell’Etica”, di progetti educativi e uso dei social nel mondo giovanile.

potrebbe interessarti ancheAltra vittoria per l’Italvolley maschile: contro la Bulgaria è 3-1

Festa dell’Etica nello Sport: in ricordo di Andrea Scozzese

Momenti di grande commozione si sono vissuti al momento della consegna da parte di Paolo Del Bene della targa alla moglie e alle figlie di Andrea Scozzese, ex atleta azzurro della pallamano e Presidente della società Volleyrò Casal de Pazzi, prematuramente scomparso lo scorso dicembre, al quale da quest’anno è dedicato l’evento. Davvero esaustiva infine sull’argomento la tavola Rotonda, sul tema “Comunicare attraverso lo sport… un corretto stile di vita”, condotta in maniera divertente da Paolo Assogna, giornalista di Sky Sport.
Grande la presenza sui social, con l’hashtag #FestaEticaSport, grazie anche ai ragazzi, trasformati in giornalisti per un giorno.

notizie sul temaVolley, Nations League: la situazione dei nostri azzurriVolley, Italia- Portogallo finisce con un netto 3-0Pallanuoto, in diretta su Sky Sport le fasi finali della LEN Champions League
  •   
  •  
  •  
  •