Tiro a segno, in grande spolvero il Circolo di Spoleto

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
tsn spoleto

Alice Cardarello del TSN Spoleto

Si sono svolte nei primi week di Primavera il Trofeo Nazionale sulla distanza dei 300 metri e la seconda prova regionale federale, qualificazione ISSF, nelle distanze 10, 25 e 50 metri del Tiro a Segno Nazionale.

In lizza, sia a livello maschile che femminile, le categorie Giovanissimi, Juniores, Master, Ragazzi e Uomini nelle specialità pistola e carabina con appoggio e senza. Ancora ottime performance da parte dei tiratori e delle tiratrici del circolo del Tiro a Segno Nazionale di Spoleto che in più di una specialità si sono messi alla spalle tutti gli altri competitori. Vediamo nel dettaglio cosa è successo sulle linee di tiro.

Partiamo dal prestigioso Trofeo Nazionale di Colle val d’Elsa sulla distanza dei 300 metri dove il campione italiano Pietro Rosetti si è imposto all’ultimo colpo utile sul mantovano Ferdinando Boccalari nella specialità Fucile Standard della categoria Master Uomini. Lo stesso Pietro Rosetti ha poi sfiorato la clamorosa doppietta fermandosi ad un solo colpo, o meglio ad un solo punto (9 anzichè 10) dall’affermazione anche nella specialità Arma Libera 3 Posizioni.

Da segnalare in quel contesto la splendida prova del giovane spoletino Andrea Poldi che nella specialità Arma Libera 3 Posizioni categoria Juniores Uomini ha realizzato un percorso di ben 517 punti “una soddisfazione per il Circolo – ha sottolineato il Presidente del TSN Spoleto Antonio Pismataroandare in più categorie e con questi risultati in una distanza come i 300 metri. Queste performance non riescono nemmeno a tante realtà più grandi della nostra”.

Passiamo poi ad esaminare la seconda tappa della prove di qualificazione ISSF dove nelle varie categorie i tiratori e le tiratrici spoletini hanno primeggiato in ben 17 specialità nella prova di casa, svolta eccezionalmente nel prestigioso scenario di Borgo XX Giugno di Perugia.

Tsn Spoleto, le performance dei tiratori nella Seconda Prova regionale

Nel dettaglio da segnalare le belle doppiette di Andrea Poldi, ancora lui,  (nella CARABINA – C10 e CARABINA- CL3P – Juniores Uomini – J2), Giacomo Porrazzini (CARABINA – C10 e CARABINA- CL3P – Master Uomini – GM), Pietro Rosetti (CARABINA – CARABINA LIBERA 3 POSIZIONI – CL3P – CARABINA LIBERA A TERRA – CLT –Master Uomini –GM), Caterina Raspa (PISTOLA – P10 e PISTOLA SPORTIVA 25 M PSp- Juniores Donne –J1) e Mauro Pettini (PISTOLA-PISTOLA DI GROSSO CALIBRO-PGC e PISTOLA STANDARD-Uomini -GRUPPO B), gli splendidi bis dei successi di Febbraio sempre a  Perugia dell’esordiente Alice Cardarello (CARABINA – C10 – Juniores Donne-J2), di Fabio Lugenti (CARABINA – C10 – Master Uomini – M), di David Orsolini (CARABINA – C10 – Ragazzi), di Aldo Sirci (PISTOLA – P10 – Allievi) e di Alba Primavera (PISTOLA – P10 – Juniores Donne – J2), a cui si sono aggiunti i primi posti di Filippo Pannaccio (PISTOLA – P10 – Uomini – GRUPPO B) e Francesco Picazio (PISTOLA – P10 – Uomini – GRUPPO C) tanto da far affermare, sempre a Pismataro che: “anche nella prova di Spoleto grandi risultati e grandi prestazioni dei nostri atleti”.

I Tiratori e le tiratrici del Circolo TSN di Spoleto torneranno sulle linee di tiro il 6 e il 7 maggio per la Terza Prova regionale e sono attesi dal gran finale di stagione con il Campionato Regionale che avverrà, come in tutta Italia nei fine settimana del 10-11 Giugno e 17 – 18 dello stesso mese.

  •   
  •  
  •  
  •