UFC, Dana White: “GSP tornerà per il titolo dei pesi welter”

Pubblicato il autore: Lorenzo Iuso Segui
UFC, Dana White

UFC, Dana White

Woodley vs Maia per il titolo dei pesi welter a UFC 214

UFC, Dana White. Nelle scorse ore, la UFC ha annunciato il main event di UFC 214: l’attuale campione Tyron Woodley difenderà il titolo dei pesi welter contro Demian Maia. Woodley cercherà di difendere la cintura per la terza volta consecutiva. Infatti, nelle sue prime due difese titolate, ha pareggiato il primo match con Stephen “Wonderboy” Thompson e ha vinto per split decision il secondo.

Il contendente al titolo, Demian Maia, è stato per molto tempo l’indiscusso number one contender senza però ricevere una opportunità titolata. Recentemente, ha sconfitto in una vera e propria eliminatoria Jorge Masvidal, striker molto pericoloso. Il brasiliano ha portato così la sua striscia vincente nella categoria a 7 vittorie consecutive, un record per la categoria. Per Maia si tratta dell’ultima vera sfida in carriera vista l’età, ormai prossimo ai 40 anni. Per Woodley si tratta di una sfida importante per la propria legacy e stabilizzarsi come uno dei campioni più dominanti. Proprio in merito a questo match, sono interessanti le parole di qualche ora fa di Dana White che ha ipotizzato quale possa essere lo sfidante del vincitore del match di UFC 214.

potrebbe interessarti ancheMMA, Khabib Nurmagomedov lancia la sfida a Mayweather

George St-Pierre vs Tyron Woodley/Demian Maia ?

Ecco le parole del presidente della UFC, Dana White, ad una intervista agli headquarters della UFC: “Io e George abbiamo parlato qualche giorno fa quando si trovava a Vegas. George mi ha detto che vuole combattere. Vedremo come andranno le cose. Stiamo discutendo riguardo Tyron Woodley e Demian Maia. Loro due si affronteranno presto. Quella sfida presenterà il campione delle 170 libbre che affronterà GSP al suo ritorno e il suo tentativo di riconquista della cintura”

Ricordiamo che alcuni mesi fa, in primavera, fu annunciato il ritorno ufficiale di GSP con la UFC di un contratto multi-fight, ovvero con più sfide. Nel giro di poche settimane, la UFC annunciò che GSP sarebbe tornato nell’ottagono per affrontare Michael Bisping per il titolo dei pesi medi a 185 libbre con una data ancora da annunciare. Questo annunciò lasciò in molti stupiti visto che GSP non ha mai affrontato un match nella categoria dei pesi medi. I due atleti furono protagonisti anche di una conferenza stampa scoppiettante.

potrebbe interessarti ancheConor McGregor arrestato a New York, il video dell’aggressione ai colleghi

Successivamente, però, la data dell’incontro non è stata annunciata e il match è stato cancellato. Questo perché St.Pierre aveva dichiarato di essere pronto a combattere solo per Ottobre-Novembre e lo stesso campione (Bisping) era ancora alle prese con un infortunio al ginocchio. Per questo motivo, la UFC ha annunciato un interim championship match a 185 libbre tra Yoel Romero e Robert Whittaker per il prossimo 8 luglio, a UFC 213.

Le parole di Dana White sembrano quindi chiarire quale possa essere il futuro di GSP dopo la cancellazione del match con Bisping. Come sempre, però, le parole del presidente della UFC non vanno prese alla lettera visto che nel business MMA, sopratutto quello UFC, molti match sono ipotizzati e poi cambiati in modo repentino. Non resta che attendere eventuali annunci ufficiali in merito.

notizie sul temaBrock Lesner dopo WrestleMania pronto al ritorno in UFCMMA : Floyd Mayweather Jr vs Connor McGregor , possibilità di un rematch nella “gabbia”?MMA,UFC 220 : la favola di Francis Ngannou non ha un lieto fine, Miocic ancora campione
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: