Mondiali di corsa a Premana oggi e il 6 agosto, due giornate imperdibili

Pubblicato il autore: Benedicta Felice Segui

Due eventi imperdibili in un solo luogo: Premana un Paesino di 2292 anime dell’Alta Valsassina oggi e domenica 6 agosto ospiterà i Campionati Mondiali di Corsa in Montagna Classic e Lunghe Distanze. Stamattina 391 atleti rappresentanti di 35 nazioni si sono si sono sfidati nella gara Juniores donne a partire dalle ore 9,00 seguita da quella degli Juniores maschili alle 9,15. Dopodichè sarà la volta della sfida seniores femminile alle 10,30 fino alle seniore maschili alle 12,30. Tra essi il quartetto seniores maschile è composto da 4 atleti i quali, nonostante la nascita in altre regioni a livello atletico sono tesserati per club lombardi. Il gruppo è composto da Martin e Bernard De Matteis considerate due icone della corsa in montagna insieme al talentuoso valdostano Xavier Chevrier e il trentino Cesare Maestri. IL club delle seniores donne è tutto lombardo sia a livello di nascita che di atletica. La capitana Valentina Belotti reduce da un infortunio è stata sostituita dalla maratoneta azzurra lecchese Ivana Iozzia mentre la leadership è stata affidata ad Alice Gaggi. Al loro fianco ci sarà la giovane talentuosa valtellinese Roberta Ciappini e l’esperta bresciana Sara Bottarelli. Al di là dell’agonismo azzurro, i riflettori sono puntati sulla svizzera Maude Mathis e sulla britannica Sarah Tunstall entrambe aventi le medaglie d’oro e d’argento agli europei di Slovenia ma accanto a loro, spazio anche a Lucy Wambui Murigi.
Nonostante le avversarie da temere, per l’Italia sicuramente sarà una manifestazione da non perdere che si svolgerà in un circuito spettacolare di km 6.500 con un dislivello di 430 metri avente come punto di arrivo e di partenza il Museo Etnografico di Premana, un’altra meraviglia che non passa inosservata.

  •   
  •  
  •  
  •