Lago d’Orta: lo spettacolo delle 10 maratone in 10 giorni

Pubblicato il autore: Benedicta Felice

Dieci maratone in dieci giorni in una delle cornici più belle d’Italia , lo splendido Lago d’Orta. La sfida è partita questa mattina alle 8,00 mentre l’ultimo giorno di gara sarà fissato per il 14 agosto. Questa è ritenuta la sfida più lunga dell’anno Club Super Marathon Italia. La gara di quest’anno prevede un maggior numero di iscritti rispetto a quella dello scorso anno, settanta ad oggi contro i 43 del 2016. I nomi dei partecipanti sono molti ed è fondamentale far presenti alcuni degli iscritti alla gara per comprendere le varie personalità che prenderanno parte alle sfide, conoscendo attraverso una breve presentazione quali sono stati i loro successi.
Marco Bonfiglio: è il vincitore dell’edizione Orta “10in10 2016” in cui aveva stabilito il Record del Mondo con 30 ore 2 minuti 1 secondo record da poco strappato. Nonostante ciò, sarà in grado di far sognare ancora i maratoneti italiani e vederlo sarà un gran bel spettacolo. Inoltre, l’atleta originario di Abbiategrasso è stato di ritorno dalla Bad Water nella Valle della Morte, una competizione sportiva di ultratrail che si svolge in California su un percorso di 135 miglia (circa 217 km).
Adam Holland: Originario del Devon abita in paesino vicino a Exeter. Holland è l’artefice del raggiungimento e dell’affermazione di un nuovo record di 29 ore, 42 minuti e 53 secondi abbassando quello precedente di 19 minuti e 38 secondi. Tra Holland e Marco chi vorrà provarci ancora, dovrà correre per dieci giorni sotto le 2 ore 58 minuti e 17. Holland si è confermato come lo straniero più agguerrito che tenterà di attaccare l’atleta sopra citato Marco Bonfiglio.
Daniele Alimonti: è stato vincitore del 2014 della prima edizione delle 10in10, l’anno scorso è stato uno dei due Finisher delle Massacranti 20 Maratone in 10 giorni. Daniele in seguito al trionfo di Atene ottenuto a febbraio si rimette in gioco nonostante abbia riportato una spalla rotta nella Infinita Mille Miglia.
Werner Croer: di origine viennesi ha corso tutte le tre serie precedenti ad Orta ed è membro del Club Super Marathon Italia. Si è reso protagonista un mese fa della corsa di una prima serie di dieci in Austria a Bad Blamau che ha avuto 15 finishers.
Lua and Lara Stefani: è un’originale coppia di ragazzi inglesi che hanno deciso di fare un viaggio di nozze correndo le dieci maratone di orta. La loro corsa avrà l’obiettivo di devolvere il ricavato in opere solidali, in particolar modo per una fondazione che si occupa di bambini.
Vito Piero Ancora: è il recordman italiano che si distingue per numero di maratone eseguite. È denominato “Mister 1000 Maratone” ma ormai pensa al 2000.
Mauro Tommasi: è considerato un ottimo atleta a causa dell’impegno che ha messo nel concludere parecchie maratone nonostante la sfortuna di aver perso l’uso delle gambe e di un braccio a causa si un incidente stradale.
Mark Conolon: è famoso nella sua patria , l’Irlanda per aver compiuto svariate imprese tra cui il giro dell’Irlanda di corsa in 22.
Questi sono soltanto alcuni dei partecipanti elencati. Il tempo di iscrizione alla gara può avvenire anche il giorno prima della gara alle 7:30 presentando un certificato medico.
Non resta che godersi lo spettacolo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •