Pallanuoto: la 3^ giornata, prima vittoria Florentia

Pubblicato il autore: Marianna Grazi Segui

Sabato 4 novembre 2017 sono scese in acqua le migliori squadre d’Italia della pallanuoto maschili e femminili, per la terza giornata dei campionati di serie A1. Vincono tutte le big e prima vittoria anche per i fiorentini della RN Florentia, che centrano i 3 punti contro il Posillipo. Nel campionato femminile turno di riposo per il Nuoto Club Milano.

Terzo turno di campionato per la pallanuoto maschile e femminile


Risultati 3^giornata campionato maschile:
Canottieri Napoli-AN Brescia 8-11
Acquachiara Ati 2000-RN Savona 8-15
Circolo Canottieri Ortigia-Pallanuoto Trieste 8-6
Seleco Nuoto Catania-Bogliasco Bene 14-10
Lazio Nuoto-Reale Mutua Torino 81 Iren 11-7
CN Posillipo-RN Florentia 4-8
Pro Recco-Banco Bpm Sport Management 13-9 (trasmessa su Waterpolo Channel)

Pro Recco e AN Brescia tentano la fuga, portandosi a +3 su tutte le altre. In casa dei Canottieri Napoli i bresciani realizzano 6 superiorità su 7, blindando il risultati nel 3° tempo con uno schiacciante 4 a 0, realizzato grazie alle reti di Christian Presciutti, Rizzo, Vuckevic e Janovic, gestendo poi dal 9-3 il 4° tempo in tranquillità.
In diretta su WaterPolo Channel la Pro Recco si presenta da favorita nella piscina di casa, trovandosi davanti laSport Management forte delle due vittorie nelle scorse giornate e dei tre ex (Figlioli, Fondelli e Di Somma) dei liguri ma con le pesanti assenze di Baraldi e Blary. Ib pluricampioni d’Italia non si accontentano di una semplice vittoria, ma mettono e segno 6 su 9 reti con l’uomo in più (più del 60%) e non rendono la rete facile agli avversari neppure in inferiorità numerica (reti in superiorità del Banco Bpm Sport Management 4/12). La ProRecco sembra incontenibile, ma lo Sport Management non ci sta ad essere sconfitto così facilmente, e rende la vita difficile ai liguri; alla fine del match il risultato premia questi ultimi, ma un plauso va ai “mastini” e soprattutto all’azzurro del Management Valentino, autore della rete più bella della partita, quella del momentaneo 9-5.
Prima vittoria in questa prima fase di campionato per la RN Florentia, che supera 8-4 il Circolo Nautico Posillipo. Per i campani, reduci dal pareggio della scorsa settimana nel derby con il CC Napoli, pesa lo 0/9 nelle realizzazioni in superiorità numerica, ed i fiorentini sono bravi ad approfittarne, portandosi a casa i 3 punti che finora erano mancati.
Facile vittoria in esterna per la RN Savona, in casa dell’Acquachiara ATI  2000, che con una cinquina di Colombo si portano a casa il match lasciando ancora a 0 punti i partenopei, fanalino di coda insieme alla Reale Mutua Torino 81 Iren, che ha perso l’ennesima partita contro la Lazio Nuoto al Foro Italico.
Partita esaltante quella tra Circolo Canottieri Ortigia e Pallanuoto Trieste, che vede le due squadre ribattere colpo su colpo alternandosi nei vantaggi fino alle reti in sequenza di Giacoppo e le due di Vapenski nel 4° time, che valgono l’8-6 finale.
Giorgio Torrisi, infine, segna sei gol(best score di giornata) e trascina la Seleco Nuoto Catania alla vittoria contro i liguri del Bogliasco Bene, che devono arrendersi già a metà partita alla netta superiorità degli etnei, cercando di limitare i danni.
Qui la classifica dopo la 3^ giornata e le partite del prossimo turno.

Risultati 3^giornata campionato femminile
Plebiscito Padova-SIS Roma 8-7 (trasmessa su Waterpolo Channel)
Rapallo Pallanuoto-RN Florentia 13-4
Waterpolo Messina-Bogliasco Bene 6-7
L’Ekipe Orizzonte-Cosenza Pallanuoto 15-10
Riposa: NC Milano

Approfittando del turno di riposo della capolista NC Milano, il Bogliasco Bene centra il terzo risultato utile consecutivo, portandosi in testa alla classifica: vince in trasferta contro la Waterpolo Messina grazie alla rete dell’australiana Casey a pochi secondi dal termine della partita, mentre le siciliane, avanti 6-3 a metà gara, non possono che rimpiangere quello che sarebbe stato indubbiamente un risultato utile.
Prima partita in casa e vittoria in diretta WP Channell per la Plebiscito Padova contro la SIS Roma dell’ex Galardi e dell’azzurra medagliata olimpica Tabani. Partita molto veloce, pochi i time out: le pluricampionesse italiane di Padova avanti nel primo time, ma le giallorosse sono agguerrite e centrano la rimonta nel terzo tempo (6-6). Nell’ultimo set le ragazze di Padova passano di nuovo in vantaggio (+2), rischiando però di venire recuperate a 18″ dal termine quando Picozzi centra la traversa e vede sfumare il pareggio, che sarebbe stato meritato.
Perde la terza partita consecutiva, invece, la RN Florentia, in casa del Rapallo nuoto. Le liguri difendono bene (sette azioni su 8 in inferiorità numerica sventate) ma soprattutto vanno a segno, con le triplette di Gragnolati e Avegno e otto giocatrici a segno, blindando la partita per 19 minuti (dal 9-2 al 13-4).
Goleada infine nello scontro tra L’Ekipe Orizzonte e Cosenza Pallanuoto: venticinque reti a segno, in un match in cui non c’è stato un secondo di pace, uno scontro serrato fino al 8-7 per le siciliane, poi le calabresi cedono il passo per un break di 7-0(siglato dalla doppietta di Ioannou, dalla tripletta dell’olandese Van Der Sloot e dal sigillo della Marletta) e il risultato finale sancisce il 15-10 per le etnee.
Qui la classifica dopo la 3^ giornata e le partite del prossimo turno.

  •   
  •  
  •  
  •