Sci di fondo, Pellegrino ottiene la prima vittoria stagionale a Dresda

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

Federico Pellegrino
L’atleta delle Fiamme Oro, Federico Pellegrino, si è reso autore di una prova strabiliante a Dresda. Infatti, in occasione della finale disputatasi poco fa, il fondista italiano è riuscito a conquistare il suo undicesimo successo in carriera, battendo il temutissimo norvegese Johannes Klaebo. Pellegrino, già vincitore del Mondiale disputatosi a Lathi nel 2017 nella specialità sprint, è apparso in una forma smagliante in vista delle immediate Olimpiadi che si disputeranno dal 5 al 25 febbraio a PyeongChang. Il rammarico sta nel fatto che la sprint che si terrà alle Olimpiadi sarà a tecnica classica e non libera, altrimenti sarebbe stato sicuramente uno dei favoriti (la differenza tra le due tecniche sta nelle modalità con cui si trasferisce la forza delle gambe al suolo: nella tecnica classica, la spinta di avanzamento delle gambe avverrà tramite la formazione di attrito statico tra lo sci e la neve; nella tecnica libera invece,  la spinta viene trasferita tramite contrasto. Per la spinta laterale, entrambe utilizzano il passo che trasferisce la forza per contrasto).

potrebbe interessarti ancheOlimpiadi 2018: Federico Pellegrino super, è medaglia d’argento nello sprint di sci di fondo

La vittoria di Pellegrino è arrivata all’ultimo respiro, sul rettilineo finale, proprio quando il norvegese sembrava riprenderlo. La gara è iniziata con un ritmo intenso, dove il francese Chanavat (poi giunto terzo) e Klaebo, avevano imposto un ritmo forsennato. Poi però alla distanza è uscito fuori il nostro Pellegrino che ha rimontato e superato il norvegese, e sul rettilineo finale ha resistito al suo forcing finale, vincendo poi per soli 18 centesimi. È stato lungo il digiuno di vittorie per Pellegrino, infatti è dal gennaio 2017 nello sprint di Falun che manca l’appuntamento con il successo, ma oggi l’italiano ha saputo regalarci grandi emozioni. Queste le sue dichiarazioni a fine gara: “Ho aspettato ad attaccare sapevo che Klaebo era più veloce sono felice di questa vittoria, sì nessuno è  imbattibile”. Grazie Federico!

potrebbe interessarti ancheMondiali Sci di Fondo, Federico Pellegrino a caccia di medaglie

notizie sul temaFill, Brignone, Pellegrino-Noeckler, che domenica per lo sci italianoSci alpino PellegrinoSci di Fondo, Pellegrino non sta nella pelle: “Ho realizzato un sogno”Federico Pellegrino d’oro a Mondiali di Sci di Fondo
  •   
  •  
  •  
  •