Wrestling WWE: cosa è successo durante la puntata speciale di Raw?

Pubblicato il autore: Marco Della Corte Segui

 

 

Wrestling WWE: cosa è successo durante la puntata speciale di Raw?

Wrestling WWE: cosa è successo durante la puntata speciale di Raw?

 

Benvenuti con un nuovo articolo dedicato prettamente al wrestling WWE. Oggi vi parleremo degli episodi salienti accaduti nell’ultima puntata di Monday Night Raw. La puntata in questione è stata diversa da tutte le altre, in quanto i wrestler e lo staff della WWE hanno festeggiato i 25 anni di messa in onda televisiva dello show rosso. Nel corso della sua storia, Raw ha visto la nascita e/o lo sviluppo di grandi icone della World Wrestling Entertainment. Tra queste ricordiamo The Rock (divenuto un famoso attore di Hollywood), The Undertaker (idolo delle folle e ‘fratello di ring’ del wrestler Kane), senza dimenticare i grandissimi Hulk Hogan, John Cena, gli odierni Roman Reigns, Finn Balor ed altri giovani talenti che stanno rendendo grande questa disciplina.

Wrestling WWE: il ritorno di Stone Cold Steve Austin

Nell’ultima puntata di Monday Night Raw abbiamo visto il ritorno di una delle più grandi icone dell’era Attitude. Stiamo parlando di Stone Cold Steve Austin. Austin ha debuttato sul ring mente Vince McMahon e suo figlio Shane stavano parlando al pubblico. The Texas Rattlesnake ha prima finto di voler brindare assieme al patron WWE ed al commissioner di Smackdown con della birra, in seguito ha aggredito padre e figlio a suon di stunner. Austin è uno dei wrestler più amati in WWE, esseno stato negli anni ’90 protagonista di bellissime (e indimenticabili) storyline che lo vedevano scontrarsi con lo stesso Vince. Austin, prima di tutti, è stata la superstar che si è contrapposta al potere della famiglia McMahon, arrivando addirittura a malmenare il suo datore di lavoro. Una leggenda del ring che nessuno mai dimenticherà.

Il ritorno di The Undertaker

Ci aspettavamo un becchino deciso a tornare per un ‘one more match’, magari contro qualche altra superstar di alto livello come John Cena. Perlomeno, pensavamo che Mark Calaway ufficializzasse il suo ritiro dal wrestling lottato. Niente di tutto questo: The American Badass non ha fatto altro che confermare al microfono il suo glorioso passato, costellato di vittorie, titoli vinti ed altre soddisfazioni avute nel corso della sua gloriosa carriera all’interno della WWE. Ha ricordato come lui sia una delle superstar con il più alto numero di vittorie, sconfiggendo grandi veterani quali Steve Austin e Mick Foley. Il suo inserimento nella Hall of Fame è scontato, ma prima di ciò, Taker combatterà ancora un match in quel di Raw o Smackdown? Solo il tempo potrà risponderci.

Kane, Braun Strowman e Brock Lesnar sul ring: caos totale

Nell’ultima puntata di Raw Kane, Braun Strowman e Brock Lesnar sul ring ci hanno dato solo un assaggio di quello che ci aspetterà alla Royal Rumble in programma lunedì 29 Gennaio. Il colossale Strowman ha saputo farsi valere su entrambe le icone del wrestling, dimostrando di essere non solo un buon talento, ma ha inoltre confermato per l’ennesima volta di essere un rivale pericoloso da non sottovalutare in alcun modo. Ricordiamo che il titolo universale è al momento nelle mani di Lesnar. Alla Royal Rumble avremo l’ex membro della Wyatt Family come nuovo campione del mondo? Fra pochi giorni lo scopriremo!

  •   
  •  
  •  
  •