Olimpiadi invernali: Sofia Goggia e Lindsey Vonn amiche-rivali, ma il bis sarà difficile

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Con la discesa libera alle Olimpiadi invernali in Corea del Sud si è “consumato” l’ultimo duello olimpico tra le due campionesse. Ma Sofia Goggia spinge Lindsey Vonn a continuare per almeno altri 4 anni

BAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Sofia Goggia of Italy competes during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Se il rapporto tra le due campionesse di sci, l’italiana Sofia Goggia e l’americana Lindsey Vonn, fosse un film sarebbe un cartone animato: “Red e Toby, nemici-amici”.

Eh già, perchè Sofia Goggia e Lindsey Vonn fuori dalla pista sono davvero amiche, la rivalità inizia al cancelletto di partenza e finisce quando si ferma il cronometro. Lo sguardo dell’americana verso la rivale, alla fine della gara olimpica, ne è la dimostrazione.

potrebbe interessarti ancheSci alpino, Mondiali Åre 2019: Vlhova conquista l’oro nello slalom gigante femminile. Bronzo per Shiffrin, 5ª Brignone

Un sorriso sincero, in cui sì c’è tutta la sua delusione, ma anche l’entusiasmo per il traguardo raggiunto dall’italiana. E il podio ha avuto tutto il sapore del passaggio del testimone.

Lindsey Vonn, 33 anni, ha alle spalle una carriera ricca di tanti successi e – per sua sfortuna – anche di tanti infortuni e sembra intenzionata a chiudere qui la sua avventura con le Olimpiadi. Ma non è ancora pronta a slacciare gli attacchi degli sci: il record di Stenmark è dietro l’angolo. Mancano 5 vittorie ancora per raggiungere lo svedese e lei non ha intenzione certo di rinunciare all’impresa.

Ma Sofia Goggia, ancora raggiante per l’oro conquistato, ha provato a convincere l’amica-rivale a continuare almeno altri 4 anni, così come ha raccontato l’americana: “A entrambe piace gareggiare contro, è stimolante. Ha provato a convincermi ad andare avanti fino al 2022 ma non so se il mio fisico riuscirebbe a reggere questo sforzo fino a Pechino. Se sapessi di potercela fare non avrei dubbi“.

potrebbe interessarti ancheSci alpino, Mondiali Åre 2019: Stuhec si conferma d’oro nella discesa libera femminile. Bronzo per Vonn, 15ª Goggia

E l’italiana non si arrenderà tanto facilmente e, sicuramente, continuerà la sua “battaglia” di convincimento nei confronti della rivale .

Intanto alla Vonn resta ancora un sogno-sportivo da realizzare, gareggiare con gli uomini: “Ci spero sempre, ma è davvero difficile come cosa da realizzare. Tutto comunque dipende dalla decisione che prenderà la Federazione a riguardo. Non ho intenzione di arrendermi però, se non sarà possibile una gara ufficiale ci proverò magari con un’esibizione“.

 

notizie sul temaSci alpino, Mondiali Åre 2019: Holdener rivince l’oro nella combinata femminile. Argento a Vlhova, 6ª BrignoneSci alpino, Mondiali Åre 2019: Shiffrin vince l’oro nel super G femminile. Goggia è argento per soli 2 centesimiSci alpino femminile, slalom gigante Maribor 2019: successo ex-aequo per Vlhova e Shiffrin. 7ª Bassino, 19ª Goggia
  •   
  •  
  •  
  •