Olimpiadi invernali: Sofia Goggia e Lindsey Vonn amiche-rivali, ma il bis sarà difficile

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Con la discesa libera alle Olimpiadi invernali in Corea del Sud si è “consumato” l’ultimo duello olimpico tra le due campionesse. Ma Sofia Goggia spinge Lindsey Vonn a continuare per almeno altri 4 anni

BAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Sofia Goggia of Italy competes during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Se il rapporto tra le due campionesse di sci, l’italiana Sofia Goggia e l’americana Lindsey Vonn, fosse un film sarebbe un cartone animato: “Red e Toby, nemici-amici”.

Eh già, perchè Sofia Goggia e Lindsey Vonn fuori dalla pista sono davvero amiche, la rivalità inizia al cancelletto di partenza e finisce quando si ferma il cronometro. Lo sguardo dell’americana verso la rivale, alla fine della gara olimpica, ne è la dimostrazione.

potrebbe interessarti ancheVenus e Serena Williams insieme per sostenere la battaglia di Bille Jean King

Un sorriso sincero, in cui sì c’è tutta la sua delusione, ma anche l’entusiasmo per il traguardo raggiunto dall’italiana. E il podio ha avuto tutto il sapore del passaggio del testimone.

Lindsey Vonn, 33 anni, ha alle spalle una carriera ricca di tanti successi e – per sua sfortuna – anche di tanti infortuni e sembra intenzionata a chiudere qui la sua avventura con le Olimpiadi. Ma non è ancora pronta a slacciare gli attacchi degli sci: il record di Stenmark è dietro l’angolo. Mancano 5 vittorie ancora per raggiungere lo svedese e lei non ha intenzione certo di rinunciare all’impresa.

Ma Sofia Goggia, ancora raggiante per l’oro conquistato, ha provato a convincere l’amica-rivale a continuare almeno altri 4 anni, così come ha raccontato l’americana: “A entrambe piace gareggiare contro, è stimolante. Ha provato a convincermi ad andare avanti fino al 2022 ma non so se il mio fisico riuscirebbe a reggere questo sforzo fino a Pechino. Se sapessi di potercela fare non avrei dubbi“.

potrebbe interessarti ancheSofia Goggia, ecco la quinta meraviglia. L’azzurra trionfa nel SuperG di Are

E l’italiana non si arrenderà tanto facilmente e, sicuramente, continuerà la sua “battaglia” di convincimento nei confronti della rivale .

Intanto alla Vonn resta ancora un sogno-sportivo da realizzare, gareggiare con gli uomini: “Ci spero sempre, ma è davvero difficile come cosa da realizzare. Tutto comunque dipende dalla decisione che prenderà la Federazione a riguardo. Non ho intenzione di arrendermi però, se non sarà possibile una gara ufficiale ci proverò magari con un’esibizione“.

 

notizie sul temaBAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Sofia Goggia of Italy competes during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)Sofia Goggia vince la Coppa del Mondo di Discesa Libera, la Vonn si impone ad AreBAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Sofia Goggia of Italy competes during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)Olimpiadi, Sofia Goggia si racconta alla Gazzetta: “Sapevo di poter battere la Vonn”BAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Sofia Goggia of Italy competes during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)Dalle goggiate al samurai: il trionfo di Sofia Goggia
  •   
  •  
  •  
  •