Julio Velasco saluta l’ Argentina e torna ad allenare in Italia.

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

Julio Velasco chiude il contratto con la Federazione Argentina dichiarandolo in una lettera pubblicata integralmente dalla pagina internet voleyplus.com nella quale si rivolge direttamente al presidente Juan Gutierrez e ne indica anche i tempi e cioè subito dopo il Campionato del Mondo di settembre di quest’ anno. L’ allenatore non parla di difficoltà logistiche od organizzative che lo hanno indotto a prendere questa decisione ma parla genericamente di motivi familiari , anzi al contrario afferma che negli ultimi quattro anni le condizioni lavorative sono migliorate , ringraziando per gli sforzi compiuti la FEVA ( la Federazione Argentina  di pallavolo ) , l’  ENARD e la segreteria sportiva .

potrebbe interessarti ancheMondiali Volley, prima sconfitta per la Nazionale. Oggi test contro l’Olanda

In verità il tecnico non nasconde che ci siano ancora problemi da risolvere e che lui abbia sempre perseguito la qualità e l’ efficienza nel lavoro svolto e pertanto la situazione attuale della pallavolo nel Paese di origine sia per lui comunque migliorabile ma ribadisce che la sua decisione prescinde da qualunque difficoltà o fallimento nei risultati sportivi e nell’ organizzazione del lavoro.
Gli addetti ai lavori hanno ipotizzato che uno dei motivi degli attriti tra lui e la Federazione Argentina fosse legato alla sua opposizione al trasferimento del CENARD ( il centro nazionale per l’ alto rendimento sportivo di Buenos Aires ) nel nuovo villaggio olimpico di Roca Park ma lui ha negato affermando che la creazione di strutture per il miglioramento delle prestazioni sportive è una delle condizioni necessarie per il miglioramento delle prestazioni sportive ad alto livello.

potrebbe interessarti ancheWWE, Hell in a Cell: i pronostici

Così il tecnico tornerà ad allenare in Italia e , in un primo tempo richiesto dalla Lube Civitanova Marche , ha accettato l’ offerta della Azimut Modena dove in passato ha già allenato per diverse stagioni le formazioni del settore maschile , lasciando peraltro un buon ricordo visti i successi conseguiti , rallegrandosi anche del fatto di poter essere così più vicino alla sua famiglia.
Nella lettera rivolta al presidente della Federazione Argentina di pallavolo Velasco ringrazia non solo i vertici ma anche tutti quelli che vi lavorano ed i club che con la loro attività hanno permesso alla pallavolo argentina di arrivare ad altissimi livelli.

notizie sul temaGolf, BMW Championships: vittoria di Bradley, ottavo posto per l’italiano Molinari. Rose nuovo numero 1 del mondoBeach Soccer, Italia campione d’Europa: Spagna sconfitta 9-8 ai rigoriSlight, il folle genio col 111 amico della sfortuna
  •   
  •  
  •  
  •