Le stelle del nuoto italiano in gara al Grand Prix di Napoli

Pubblicato il autore: Marianna Grazi Segui


Due giorni di grande nuoto alla piscina Scandone di Napoli: da questa mattina, sabato 26 maggio, a domani pomeriggio, domenica 27 maggio, saranno in molti i big del nuoto azzurro a scendere in acqua per la terza edizione del Grand Prix Città di Napoli-Trofeo Vecchio Amaro del Capo. Regina della rassegna sarà la “Divina” Federica Pellegrini, che torna per il secondo anno di seguito ad abbracciare il caloroso pubblico di Napoli; in acqua già nella mattinata di oggi nelle batterie dei 100 dorso e 100 stile libero, la rivedremo nel pomeriggio per dare spettacolo in finale e incontrare fan e tifosi negli spazi concessi dagli organizzatori della manifestazione. Ma il firmamento dei nuotatori al via del terzo GP Città di Napoli è ricco di altri grandi protagonisti: tra questi spicca il campione europeo dei 100 stile libero e vice campione mondiale nel 2011 Luca Dotto, il “Sex Symbol” della nostra nazionale. Intervenuto in diretta Skype alle conferenza stampa di presentazione della manifestazione, Dotto: “Sono felice di venire a Napoli -ha detto- non ci sono mai stato ma conosco il calore e la grande ospitalità della gente attraverso le parole dei miei genitori. Dal punto di vista sportivo questa rappresenta una tappa in vista degli Europei di Glasgow di agosto, dove sicuramente punterò a difendere il titolo del 2016 e a fare bene con la staffetta veloce 4×100 stile”.
In vasca ci saranno anche Alice Mizzau, pluri medagliata europea nelle staffette 4×100 e 4×200; Piero Codia, specialista della farfalla veloce, vicecampione europeo agli scorsi Campionati di vasca corta di Copenaghen nei 100 farfalla, vanta titoli e medaglie individuali e di staffetta a Europei, Mondiali e Universiadi; Luca Pizzini, compagno di allenamento della Pellegrini a Verona, medaglia di bronzo agli Europei del 2016 nei 200 rana; Margherita Panziera, primatista italiana dei 100  dorso, la prima a scendere sotto il muro del minuto agli scorsi Campionati Italiani Assoluti di Riccione; Ilaria Cusinato, giovanissima promessa dei misti, medaglia di bronzo agli Europei di corta 2017, allenata da Stefano Morini al centro federale di Ostia insieme ai gemelli del mezzofondo Detti e Paltrinieri. E ancora Matteo Milli, Giada Galizi, Alessandro Pinzuti, Federico Bocchia e Andrea Manzi, quest’ultimo pronto a tenere alta la bandiera partenopea del nuoto nei 200 e 400 stile libero, ma talendo puro soprattutto in acque libere. Insomma, alla Scandone lo spettacolo è assicurato.
Qui il sito per gli aggiornamenti e le informazioni più dettagliate sul Grand Prix Città di Napoli.

potrebbe interessarti ancheCalcio a 5 femminile Marche – sfida per la supercoppa
potrebbe interessarti ancheGinnastica artistica: l’Italia alle qualificazioni per gli YOG 2018

notizie sul temaTyson Fury is back! Il 9 Giugno il ritorno sul ringFreccette, anche l’Italia alla PDC World Cup of Darts 2018: squadre, partite, diretta TV e streamingChallenge Venice triathlon, a Venezia è sfida fra uomini e donne d’acciaio
  •   
  •  
  •  
  •