Tour de France: protesta degli agricoltori. La corsa viene interrotta per alcuni minuti (VIDEO)

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Balle di fieno posizionate lungo la strada, Tour de France interrotto per alcuni minuti. Usati gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti

Attimi di terrore ieri durante la 16° tappa del Tour de France. A circa 190 km dall’ arrivo a Bagneres De-Luchon, in mezzo alla campagna francese, la corsa è stata interrotta per alcuni minuti per permettere alla gendarmeria francese di poter usare i gas lacrimogeni nei confronti di alcuni contadini dopo una protesta. A peggiorare le cose sono state proprio le balle di fieno posizionate lungo il percorso.

potrebbe interessarti ancheTour de France, 6.a tappa Mulhouse-La Planche des Belles Filles: vince il belga Teuns, un grande Ciccone nuova maglia gialla

Va ricordato che la tappa di ieri, la n°16, è partita da Carcassonne, città ai piedi dei Pirenei, per arrivare, dopo 218 km, a Bagneres De-Luchon. Al momento non si conoscono i motivi della protesta degli agricoltori ma secondo le prime indiscrezioni i manifestanti alzavano cartelli con la scritta “Per la vita della Piege”: si riferiscono ai sussidi statali che hanno sempre sostenuto l’economia agricola di queste zone ai margini della Francia e che il governo di Parigi vuole cancellare.

Al km 29 della sedicesima tappa, Carcassonne-Bagneres de Luchon, prima giornata pirenaica con i Gpm di Portet d’Aspet, Menté e Portillon, 218 km, il Tour è stato fermato dalla protesta dei contadini che hanno messo balle di paglia sulla strada. La polizia non ha usato mezze misure per disperdere la ventina di manifestanti, e le fotografie sono emblematiche. Gli agenti hanno usato gas lacrimogeni e gas al peperoncino per disperderli, provocando problemi respiratori e di lacrimazione degli occhi ai corridori. In totale sono stati coinvolti una decina di ciclisti, la maggior parte controllati dal personale medico: tra loro la maglia gialla Thomas, il campione del mondo Sagan, Phinney, Demare, Haussler, Colbrelli, Fraile, Sutherland e Martinez. Tra i medicati anche Chris Froome che si è visto versarsi sugli occhi gocce di collirio.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, 3.a tappa Tour de France: Alaphilippe vince la Binche-Épernaye e conquista la maglia gialla

Dopo un quarto d’ora, il direttore di gara ha fatto ripartire la corsa fino ad arrivare, senza problemi alla destinazione finale, Bagneres De-Luchon. Da segnalare anche un tratto di neutralizzazione di nove chilometri prima della ripartenza.

IL VIDEO DELLA PROTESTA

notizie sul temaCiclismo, Tour De France 2.a tappa Bruxelles-Bruxelles: Cronosquadra per i corridori da 27kmTour de France 2019, il percorso ai raggi X: tanta salita e poca cronometroPresentazione Tour de France, le anticipazioni, programma, orario e diretta tv
  •   
  •  
  •  
  •