Olimpiadi 2026: ufficializzata la candidatura Milano-Cortina. Appendino ” incomprensibile, Torino ancora in campo”.

Pubblicato il autore: giusti Manuel Segui
BAD KLEINKIRCHHEIM, AUSTRIA - JANUARY 14: Federica Brignone of Italy in action during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Women's Downhill on January 14, 2018 in Bad Kleinkirchheim, Austria. (Photo by Christophe Pallot/Agence Zoom/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L’annuncio dei presidenti di Lombardia e Veneto Fontana e Zaia: “Siamo  felicissimi“. La sindaca di Torino: “Il Coni porti in votazione i dossier”.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò mi ha telefonato comunicandomi formalmente che il Coni ha presentato la candidatura di Milano-Cortina per l’Italia ai prossimi giochi olimpici del 2026“. Lo ha comunicato durante la riunione della Giunta Regionale il presidente della Lombardia Attilio Fontana. “E’ una notizia che aspettavamo. Siamo molto contenti e inizieremo a lavorare alacremente perchè diventi una candidatura approvata dal Cio”.

potrebbe interessarti ancheSport Digital Marketing Festival, Riccione ospita il grande sport

Il presidente del Veneto Luca Zaia: “Siamo ovviamente felicissimi di questa scelta. Ringraziamo il governo, il Coni e tutti gli interlocutori che in questi mesi hanno lavorato per questa candidatura che onoreremo lavorando a testa bassa perchè rimanga nella storia come un’Olimpiade memorabile. Avanti tutta!”. Zaia ha anche annunciato il piano operativo in vista delle Olimpiade invernali 2026. “A tutti appuntamento a giovedi alle 12:00 a Venezia per la prima riunione operativa, con il sindaco di Milano Giuseppe  Sala: “Un passo necessario e tanto atteso, ovviamente un passo, poi è chiaro che bisognerà adesso lavorare e accelerare sulla preparazione di un ottimo dossier perchè abbiamo coinvolto il Coni e il Governo, ora dobbiamo convincere il Cio , però sono molto positivo”.

APPENDINO : “LA CANDIDATURA DI TORINO ANCORA IN CAMPO”

potrebbe interessarti ancheWladimir Klitschko : ritorno sul ring il 13 aprile?

Il Coni porti in votazione i dossier, la candidatura di Torino è ancora in campo. Si entri nel merito dei dossier, si analizzano costi in modo analitico e il Coni si assuma la responsabilità delle proprie scelte”. Lo afferma la sindaca di Torino, Chiara Appendino, commentando l’ufficializzazione da parte del Coni della candidatura di Milano e Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026. “Chiederemo conto di questa scelta. Ci venga detto e dimostrato con questa candidatura possa stare in piedi senza risorse economiche e con costi maggiori rispetto alla nostra. Torino con le sue valli c’è, c’è sempre stata. Al paese qualcuno dovrà spiegare perchè si porta avanti una candidatura che prevede di costruire ex novo quando da un’altra parte si poteva fare senza costruire nulla, senza nessuno impatto ambientale, minore impatto economico. Era l’unico modello sostenibile dato che il Cio chiedeva di riutilizzare gli impianti”, aggiunge Appendino a margine di una conferenza stampa presso la Camera di Commercio di Torino. ” Abbiamo combattuto fino alla fine per poter fare un’Olimpiade sostenibile. Io sono arrivata al punto di mettere le dimissioni sul tavolo per portare avanti questa candidatura, ci ho creduto fino in fondo. Non ho ancora visto costi e benefici di questa analisi”.

notizie sul temaFootball NFL, Divisional Playoff: la presentazione e la programmazione DAZN dei quattro matchCiclismo, ecco il piano per salvare il Team Sky. Intanto Thomas riapre le porte al Giro 2019Football NFL, Wild Card Game: la programmazione di DAZN dei quattro match
  •   
  •  
  •  
  •