Biathlon, Mondiali Öestersund: Vittozzi d’argento nella 15 km individuale, oro per Öberg

Pubblicato il autore: Martina Lusso Segui

È argento per Lisa Vittozzi. La sappadina porta a casa la sua prima medaglia mondiale e vince la coppa di specialità. Primo gradino del podio per la svedese Hanna Öberg, medaglia di bronzo per la francese Justine Braisaz.

Biathlon: in un colpo solo Lisa Vittozzi conquista la sua prima medaglia mondiale e la coppa di specialità, Wierer ottava

Lisa Vittozzi torna sulle piste della cittadina svedese con il pettorale giallo di leader di coppa e lo fa in perfetta condizione.
Dopo il contro-sorpasso nella classifica di Coppa del Mondo ai danni della connazionale Dorothea Wierer grazie al decimo posto guadagnato nell’inseguimento femminile dello scorso 10 marzo, la paddina colpisce ancora.
L’azzurra trova lo zero in tutti e quattro i poligoni e regala alla nazionale italiana la seconda medaglia in questi Mondiali di biathlon a Östersund, risultato che la porta a vincere anche la coppa di specialità a discapito dell’atleta ceca Markéta Davidovà (43esima al traguardo) che gareggiava con la pettorina rossa di leader di specialità.

potrebbe interessarti ancheLa top 10 dei ciclisti più pagati del 2019: Sagan e Froome i paperoni, Nibali e Aru ai primi posti. Novità in vista per il 2020?

20/20 anche per l’atleta svedese Öberg, che grazie alla precisione al poligono, conferma il risultato ottenuto ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang ottenendo, dopo quello olimpico, anche l’oro mondiale. La svedese felice e commossa ai microfoni di Eurosport sottolinea che è stata la concentrazione a fare la differenza in questa gara. Oggi si sentiva  concentrata al 100%, condizione non sempre facile da trovare.

A salire sul terzo gradino del podio è invece la Francia con Justine Braisaz, classe ’96. L’atleta, velocissima sugli sci, è rimasta in gara per l’oro fino al terzo poligono dove ha mancato un bersaglio. Stessa sorte per la tedesca Dahlmeier che più lenta sugli sci ha chiuso quarta.

Vittozzi è la seconda italiana a salire sul podio ai mondiali in questo format di gara, nel 2017 Alexia Runggaldier si era piazzata sul terzo gradino guadagnandosi una medaglia di bronzo. Runggaldier era in gara anche oggi con il pettorale numero 11, dopo una buonissima partenza l’alto-atesina si è trovata in difficoltà al poligono a causa del vento e successivamente anche sugli sci chiudendo sessantunesima.
Ottima forma invece per l’azzurra Dorothea Wierer che dopo un perfetto e velocissimo primo poligono è in testa alla gara, posizione che non riesce a mantenere a causa dei due errori nella prima serie in piedi. Wierer chiude la gara ottava mantenendosi comunque in top ten con una grandissima performance sugli sci.
La quarta italiana allo start con la pettorina numero 60 è Nicole Gontier. L’azzurra taglia il traguardo sessantanovesima con ben 7 errori al poligono sulle spalle.

potrebbe interessarti ancheBeverley oscura i due “fenomeni” in casa Clippers: George e Leonard

In difficoltà anche la slovacca Kuzmina che chiude fuori dalla zona punti in cinquantottesima posizione dopo un primo poligono disastroso con quattro bersagli mancati e la norvegese Roeiseland (ventitreesima). Le due, dietro a Vittozzi e Wierer nella classifica generale di Coppa del Mondo, ora si trovano rispettivamente a 100 e 101 punti di distacco dalla sappadina.
Salvo sorprese saranno dunque proprio  Vittozzi e Wierer, separate da 29 punti l’una dall’altra, a giocarsi il titolo di Coppa con un duello tutto azzurro.

Mondiali biathlon: ordine d’arrivo 15 km individuale femmminile, Öestersund (SWE)

1 OEBERG Hanna SWE 0 43:10.4
2 VITTOZZI Lisa ITA 0 +23.6 
3 BRAISAZ Justine FRA 1 +32.5
4 DAHLMEIER Laura GER 1 +39.5
5 FIALKOVA Paulina SVK 1 +45.5
6 BRORSSON Mona SWE 1 +49.9
7 HAUSER Lisa Theresa AUT 0 +53.7
8 WIERER Dorothea ITA 2 +1:06.7 
9 GASPARIN Selina SUI 1 +1:59.5
10 MERKUSHYNA Anastasiya UKR 1 +2:04.6

61 RUNGGALDIER Alexia ITA 3 +6:55.0 
69 GONTIER Nicole ITA 7 +7:36.8

notizie sul temaNFL dove vedere in streaming Indianapolis Colts – Houston Texans di giovedì notteNFL Monday Night dove vedere Kansas City Chiefs – Los Angeles Chargers di stanotteLa nuova stella dell’NFL si chiama Lamar Jackson
  •   
  •  
  •  
  •