Calcio a 5 Serie C2, Giardina “regista” del sorpasso:Futsal Canicattì ad un passo dalla C1

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


Al Pala Saetta – Livatino di Canicattì
 è andato in scena il sorpasso. La regia di questo incredibile finale di stagione del campionato di calcio a 5 Serie C2 – Girone A Sicilia è stata curata dall’esperto tecnico del Futsal Canicattì 5 Jack Giardina che ha guidato uno splendido cast composto da tutti i giocatori della formazione canicattinese: ad una giornata dal termine del campionato per il Futsal Canicattì 5 la Serie C1 è ad un passo. In un Pala Saetta – Livatino gremito come non si vedeva da tempo la squadra biancorossa ha superato per 8 a 6 la Polisportiva Alqamah, degnissima coprotagonista del bellissimo film raccontato durante i vibranti 60 minuti di gioco. Con la vittoria conquistata davanti al pubblico di casa il Futsal Canicattì 5 ha operato il sorpasso in vetta alla classifica proprio nei confronti dei bianconeri della Polisportiva Alqamah e adesso a 60 minuti dal termine della stagione e con 1 punto di vantaggio sulla seconda per la squadra di Jack Giardina il sogno C1 è davvero ad un passo. La tredicesima vittoria di fila della formazione canicattinese ha di fatto messo il sigillo sulla forza del Futsal Canicattì 5 che nello scontro decisivo della stagione, contro i rivali più forti del campionato, ha fatto valere ancora una volta la legge del più forte portando a casa tre punti pesantissimi e storici per il club biancorosso. La festa a fine gara di tutto il pubblico canicattinese, che ha stretto in un ideale abbraccio tutto il Futsal Canicattì 5, è la copertina finale che ha fatto calare il sipario sullo splendido spettacolo offerto in campo dalle due squadre.
Si prevedeva una partita “maschia”, combattuta e Futsal Canicattì 5 – Polisportiva Alqamah non ha tradito le attese mettendo di fronte, nello spartiacque decisivo della stagione, le due squadre più forti del girone A del torneo di Serie C2 di calcio a 5 Sicilia. La battaglia del Pala Saetta – Livatino ha visto un inizio contratto da parte delle due formazioni, consapevoli entrambe di come un semplice errore potesse essere determinante nell’ottica del risultato finale. A passare in vantaggio è stata la squadra ospite che ha trovato il gol che ha di fatto sbloccato la partita. Un susseguirsi di emozioni ha travolto il pubblico presente, compresa una folta rappresentanza di tifosi dell’Alqamah, con il Futsal Canicattì che prima pareggia ma poi subisce il nuovo vantaggio degli ospiti. Sospinta dal pubblico di casa la formazione di Jack Giardina capovolge il risultato nel giro di pochi minuti portandosi sul 3 a 2 prima della nuova reazione bianconera culminata nell’ennesimo ribaltone sul 3 – 4. Da quel momento in poi, però, è stato il Futsal Canicattì 5 a riscrivere le regole della gara operando il break decisivo mettendo a segno 4 gol di fila che di fatto hanno spaccato la partita. Sul 7 a 4 la reazione degli ospiti è stata da grande squadra, di fronte ad un’altra grande squadra, con l’Alqamah che fino a pochi minuti dal termine ha assaporato il gusto dell’impresa titanica portandosi sotto fino al 7 – 6. Gli assalti finali dell’Alqamah sono stati tutti neutralizzati dal Futsal Canicattì 5 che su una palla recuperata in difesa ha trovato con un bolide di Sirone il gol del definitivo 8 – 6.  Il fischio finale dell’arbitro ha fatto esplodere il catino canicattinese con i tifosi che hanno invaso il rettangolo di gioco per acclamare i propri beniamini per l’impresa compiuta. Onore al merito ai rivali della Polisportiva Alqamah che hanno disputato una grande prova, affrontando alla pari il Futsal Canicattì 5 e dimostrando di essere anche in terra agrigentina formazioni che può assolutamente ambire alla Serie C1. Serie C1 che per il Futsal Canicattì 5, adesso, dista veramente poco. 57 punti Futsal Canicattì, 56 Polisportiva Alqamah, questa la classifica ad una giornata dalla fine del campionato. Per i biancorossi, protagonisti del “sorpasso, l’ultimo ostacolo prima della C1 sarà l’Ad Maiora Prizzi, ormai salvo mentre l’Alqamah per provare a sfruttare un mezzo passo falso dei biancorossi dovrà superare in casa l’Ares Menfi, match insidioso perché gli agrigentini in caso di sconfitta e di contestuale vittoria del Città di Bisacquino verrebbero estromessi dalla semifinale play off proprio contro i palermitani che accederebbero, invece, alla finalissima play off contro l’Alqamah.

Calcio a 5 Serie C2 Risultati 25esima giornata

Futsal Canicattì 5 – Polisportiva Alqamah  8 – 6

Alcamo Futsal – Città di Canicattì  12 – 5

Ares Menfi – Sicilia  4 – 4

Città di Bisacquino – Jatina Partinico  4 – 1

Concordia Agrigento – Mistral Meeting Club Carini  5 – 6

San Giovanni Gemini – Ad Maiora Prizzi  5 – 3

potrebbe interessarti ancheMondiali pallanuoto, Italia-Giappone 9-7: gli azzurri soffrono ma alla fine vincono contro un avversario mai domo

San Vito lo Capo – Piana Sport 9 – 8

Classifica

Futsal Canicattì  5  57

Polisportiva Alqamah  56

Città di Bisacquino  52

Ares Menfi  45

Alcamo Futsal 42

Mistral Meeting Club Carini 39

potrebbe interessarti ancheNuoto, Mondiali in Sud Corea.Batki e Paltrinieri qualificati per le Olimpiadi del prossimo anno.

Sicilia  34

Ad Maiora Prizzi 34

San Vito lo Capo 33

Concordia 31

Jatina Partinico 31

San Giovanni Gemini Futsal 27

ASD Città di Canicattì  13

Piana Sport 11

notizie sul temaMondiali pallanuoto, Italia-Brasile 14-5: esordio in scioltezza per il settebello azzurroWimbledon: Djokovic piega Federer al tiebreak e vince il torneoF1 GP Silverstone: Trionfa Hamilton, Vettel si scontra con Verstappen
  •   
  •  
  •  
  •