Calcio a 5 Serie C2 Sicilia, i verdetti finali dei 4 gironi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

 

potrebbe interessarti ancheFormula1 Crisi Ferrari : Sprofondo rosso

 

potrebbe interessarti ancheImoco Conegliano- Igor Novara : Il paradiso delle signore del volley

Dopo una lunga ed intensa stagione si sono conclusi sabato i quattro gironi siciliani del canpionato di calcio a 5 di Serie C2. Tra i festeggiamenti delle squadre che hanno conquistato la promozione in C1 ed il rammarico di chi invece ha dovuto salutare la categoria adesso l’attenzione è tutta rivolta alla post season: all’orizzonte, infatti, ci sono i play off promozione ed i play out che dovranno definire gli ultimi verdetti della stagione 2018/2019. Nel girone A il finale di stagione è stato davvero degno dei migliori thriller cinematografici. Alla fine a spuntarla è stato il Futsal Canicattì 5 che, dopo 14 vittorie consecutive, è riuscito a scavalcare nel penultimo turno di campionato la Polisportiva Alqamah. E così mentre la squadra di mister Jack Giardina festeggia lo storico salto in C1 i biamconeri alcamesi dovranno giocarsi le residue chances di promozione attraverso i play off.  L’Alqamah attende in finale la vincente della semifinale play off tra Città di Bisacquino ed Ares Menfi, ottime rivelazioni del campionato che hannk chiuso rispettivamente al terzo e quarto posto. In fondo alla classifica saluta la C2 il Piana Sport mentre l’Asd Città di Canicattì giocherà la finale play out contro la perdente della semifinale play out del girone B.

Nel girone B la vittoria del campionato è andata al Ficarazzi che ha chiuso con 4 punti di vantaggio sul Team Redentino. Quest’ultimo affronterà nella semifinale play off il Resuttana, quinto, mentre nell’altra semifinale si affronteranno il Club P5 ed il Casteldaccia. A retrocedere in serie D è il Sant’Antonio mentre la semifinale play out sarà tra il Nebrosport e l’Atletico Barcellona Pozzo di Gotto. La vincente otterrà la salvezza mentre la perdente affronterà nella finale play out l’Asd Città di Canicattì 5.
Nel girone C a trionfare è stata la formazione messinese della Meriense che ha chiuso con 56 punti. Alle loro spalle il Montalbano, qualificato direttamente alla finale play off, mentre la semifinale degli spareggi promozione sarà tra Unione Comprensoriale e Giarre. In coda alla classifica chiude all’ultimo posto, retrocedendo, il Real Taormina mentre la semifinale play out sarà tra gli ennesi del Gagliano e la Libertas Zaccagnini.
Nel girone D conquistano la promozione i Bruchi di Augusta mentre per i play off è stata lotta serratissima con quattro squadre in due punti. La prima semifinale sarà tra I Calatini, secondi, ed il Rosolini, quinto, mentre l’altra semifinale sarà tra Siracusa Meraco e Rosolini. Retrocede, invece, il Nicolosi mentre la semifinale play out sarà tra la Stella Rossa Santa Tecla di Acireale e la Lav. Caterina Logi C5 di Misterbianco. La perdente affronterà nella finale play out una tra Gagliano e Libertas Zaccagnini.
Dopo le feste di Pasqua verranno decise le gare degli spareggi promozione e retrocessione dei quattro gironi siciliani di Serie C2. Le gare saranno in un unico turno con il match che si disputerà nel campo da gioco della formazione meglio classificata al termine della stagione regolare. Soltanto le gare di finale dei play out verranno disputate su campo neutro vista la presenza di formazioni provenienti da gironi diversi.

notizie sul temaIgor Novara- Imoco Conegliano : nel primo round Novara al tappetoLiegi-Bastogne-Liegi:Nibali tra i super favoriti.L’Imoco-Conegliano troppo forte per la Saugella Team Monza
  •   
  •  
  •  
  •