L’Imoco-Conegliano troppo forte per la Saugella Team Monza

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

In gara 2 delle semifinali per lo scudetto 2018-2019  le venete anche al Palaverde   schiantano le monzesi per 3 a 0(25-19 in 27min. 25-12 in 23min. 25-22 in 28min)davanti a circa 4000 spettatori. Troppo netto il divario atletico e tecnico tra le due compagini.
Primo Set : Il primo set vede un inizio brillante e aggressivo da parte della Saugella, che al quinto minuto di gioco, arriva a condurre per 8 a 3 sull’Imoco. Da lì in avanti Conegliano inizia una lenta progressione portandosi al 10mo min. di gioco a – 2 sul 9 a 11, grazie ad una schiacciata vincente della Hill sporcata dal muro brianzolo. La Adams e la Ortolani sembrano inarrestabili in questa fase iniziale, supportate anche dal viso angelico della n 12 Orthmann. Il piccolo gap viene colmato dal risveglio di Samantona Fabris, che al 14mo min., agguanta e supera con due punti in successione la Saugella per 15 a 13. Ora Conegliano sembra essere più sicura di sè e cinica, mentre la Saugella inizia a perdere sicurezza nelle giocate. Assistiamo ad uno scambio pazzesco con show di tutte le ragazze in campo, che si conclude con il punto per il Team monzese.
Al 20mo l’Imoco con la Hill si porta a + 4 sul 19 al 15 e Falasca chiede il time-out per cercare di invertire la rotta del set ma ,al rientro,non c’è niente da fare, poiché la Fabris porta a + 6 le venete ( 22 a 16) e, sul 24 a 18, chiude la De Kruijf , al secondo set point, la prima frazione 25 a 19 dopo 27 min. di gioco.

potrebbe interessarti ancheMondiali pallanuoto, Italia-Giappone 9-7: gli azzurri soffrono ma alla fine vincono contro un avversario mai domo

Secondo Set : nel secondo set , netto è il predominio delle venete, che dopo una breve resistenza delle lombarde , prendono subito il largo e al quinto di gioco, conducono già 8 a 3.
La Fabris è super nelle sue giocate per classe e fisicità, la De Gennaro è sempre decisiva alla ricezione. Al 10 min. entra in scena M. Sylla, sottotono questa sera, che porta L’Imoco a + 7 sul 12 a 5. Inizia così la fuga delle ragazze di Santarelli, che si portano a + 13 sul 19 a 6,il quale break viene interrotto da un sussulto della Adams, che riesce ad interrompere mettendo giù il 7mo punto per la Saugella. La Tirozzi mostra tutte le sue doti da fondocampo con Ace di ottima fattura e precisione.Entra in campo pure la Rodríguez(al suo esordio in italia) per Conegliano. La Lowe segna il punto del 24 a 11 , che significa 13 set point a disposizione, chiude sempre la Lowe con diagonale imprendibile dopo 23 min. di gioco sul 25 a 12.

potrebbe interessarti ancheNuoto, Mondiali in Sud Corea.Batki e Paltrinieri qualificati per le Olimpiadi del prossimo anno.

Terzo Set : nel terzo set c’è più equilibrio in campo: si lotta punto a punto e al quinto di gioco, il risultato è in perfetta parità sul 5 a 5, ma al 10mo la Hill porta l’ Imoco a + 5 sul 13 a 8. Sembra finita, ma le ragazze di Falasca si riportano sotto 14 a 14 al 17mo minuto di gioco, fino addirittura al +1 della Saugella dopo un erroraccio di Miriam Sylla alla battuta. A questo punto tocca sempre alla Fabris stabilire le distanze con  giocate e muri decisivi, e grazie anche alle battuta vincente della Tirozzi, si arriva al 24 a 21 ed al secondo match point, il punto finale è messo a segno dalla valente De Kruijf, dopo 28 min. di battaglia arrivando al 25 al 22 conclusivo.  Per la Saugella buone le prove della Ortolani, della Adams e in parte della Orthmann, mentre per la Imoco da segnalare le prove della Fabris, della Tirozzi e della De Gennaro.
Ora il 23 aprile si attende l’esito di gara 3 sempre dal Palaverde di Carita’ di Villorba nel trevigiano, per sapere il nome della prima finalista del 2019.

notizie sul temaMondiali pallanuoto, Italia-Brasile 14-5: esordio in scioltezza per il settebello azzurroWimbledon: Djokovic piega Federer al tiebreak e vince il torneoF1 GP Silverstone: Trionfa Hamilton, Vettel si scontra con Verstappen
  •   
  •  
  •  
  •