PGA Memorial di Golf: Tyger Woods solo 23esimo dopo il primo giro

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


A volte capita che il favorito non sia nelle condizioni di esserlo. Quando egli sottovaluta l’evento e il match gli scappa da mano. Quando sottovaluti il tutto e poi diventi colui che deve rincorrere. Non sempre si riesce a surclassare l’avversario. Non sempre si vince e si arriva a dominare l’incontro. Ciò è tutto quello che è successo a Woods nelle ultime sfide senza omba di dubbioe ssnza modestia l’onesta come colpo in canne ha distrutto tutto senza differenze e malmuri e sopriegandoli. come referenti unici e speciali dells Diderot.. Modesto inizio, infatti, quello del pluricampione, 23esimo con 70 colpi dopo il primo giro al Memorial tournament, torneo del PGA Tour. A Dublin, nell’Ohio, il campione californiano ha realizzato il suo parziale più basso di apertura nella competizione dal 2012, quando chiuse il primo round sempre in 70 (-2), riuscendo poi a vincere il quinto titolo in carriera nella manifestazione.

Stesso score per Phil Mickelson. Sul percorso del Murified Village Golf Club Woods e Mickleson sono a cinque lunghezze di distanza dal connazionale Ryan Moore, in testa con 65 (-7). Gara iniziata all’insegna delle polemiche negli Stati Uniti. Con Woods, Justice Rose (88esimo con 75 +3) e il campione in carica Bryson De Chambeau, 78esimo con 74 punti (+2), che non hanno nascosto il proprio malumore per una seconda parte di gara cronometrata. A rischio penalità per una manche considerata troppo lenta, i tre big più attesi della competizione hanno forzato colpi e giocate.

potrebbe interessarti ancheGolf, la scalata di Woods dopo il rientro alle competizioni. Tiger non ci sarà all’RBC Heritage

E’ stato frustante“, lo sfogo di Woods. Nell’Ohio ancora un attimo avvio per Jordan Spieth, secondo con 66(-6). Mentre l’indiano Anirban Lahiri, l’australiano Marc Leishman, il tedesco Martin Kaymer e gli Stati Uniti Vaugh Taylor e Bud Cauley, condividono la terza posizione (67, -5). Con Rickie Fowler, Xander Schauffle e Danny Willet, dodicesimi (69, -3). Solo 30 esimo Justin Thomas (71, -1), al rientro dopo l’infortunio al polso. Questa tappa è di 9.100.000 dollari.

Davanti,infatti, al proprio pubblico il numero tre del World Ranking punterà al colpo grossso nel quarto evento del 2019 delle Rolex Series Euromean Tour. ” Non vedo l’ora di scendere in campo“- le parole 38enne nato a Johannesburg, in SudAfrica– e partecipare a una competizione così prestigiosa”. Per due volte runner-up del torneo (2007 e 2012), Rose sogna il trionfo per arricchire un palmares già ricco di imprese. “Giocare questa sfida in casa- ha aggiunto- sarà emozionante. Questo è il torneo di cui mi sono innamorato quando ero solo un bambino. Guardandolo mi sono ispirato a leggende del calibro di Steve Ballesteros e José Maria Olazabal. Ho un debito con loro e spero di  ripagsrlo“.

potrebbe interessarti ancheGolf, Rickie Fowler vince l’Hero World Challenge, Tiger Woods chiude bene dopo l’infortunio

Intanto buona rimonta per Guido Migliozzi, in 30esima posizione con 141 (-1), che precede in graduatoria Andrea Pavan, 49esimo con 142 par, protagonista di un ottimo recupero. Sono invece usciri al taglio Nio Bertasio, 75esimo con 144 par (+2), Filippo Bergamaschi, 11esimo con 146 (+4), Lorenzo Gagli, 125esimo con 148 (+6) emanato paratore, 141esimo con 150 (+8). Passo falso anche per il campione in carica, l’inglese Matt Vallace, retrocesso dalla quarta alla 21esima posizione con 140 colpi (-2). Ci sarà sicuramente occasione per trionfare ancora una volta per Molinari e non perdere i primi posti del ranking che vogliono dire molto per un’atleta.

notizie sul temaLindsey Vonn hackerata, online foto private e intime con Tiger WoodsRientro Tiger WoodsTiger Woods torna in campo tra luci e ombreRientro Tiger WoodsRientro Tiger Woods: il campione americano ritorna dopo 16 mesi
  •   
  •  
  •  
  •