Mondiali pallanuoto, Italia-Brasile 14-5: esordio in scioltezza per il settebello azzurro

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Esordio vincente per l’Italia maschile di pallanuoto che nella prima giornata del girone D batte facilmente 14-5 il Brasile, anche se nel primo tempo gli uomini del ct Sandro Campagna ha sofferto un pò più del previsto (7-4 all’intervallo), ma nel secondo c’è stato un bel cambio di passo grazie al parziale di 7-1 che ha permesso agli azzurri di amministrare tranquillamente gli ultimi minuti di gioco. Miglior marcatore del match Stefano Luongo con 4 reti.
Prossimo match mercoledì 17 luglio alle ore 16.30 (le 9.30 in Italia) contro il Giappone che ha pareggiato 9-9 contro la Germania, nell’altro match del raggruppamento.

Italia-Brasile, presentazione del match

Oggi alle ore 12.10 (orario italiano) nella vasca di Gwangju (Corea del Sud) alla Nambu University Grounds Italia-Brasile si affronteranno nella gara della prima giornata del girone D valida per i campionati mondiali di pallanuoto maschile.

potrebbe interessarti ancheMondiali beach soccer, Italia in finale: dove vedere il match oggi 1 dicembre

Per la Nazionale azzurra del ct Sandro Campagna, almeno teoricamente è esordio soft contro la squadra sudamericana che nella pallanuoto non eccelle come nella stragrande maggioranza degli altri sport. L’Italia ha come primo step quello di vincere il raggruppamento che oltre al Brasile, è formato da Giappone e Germania, dunque tutte Nazionali abbordabili. Ricordiamo che la prima dei quattro gironi si qualifica direttamente per i quarti di finale, mentre il secondo e il terzo posto danno accesso agli ottavi di finale, mentre l’ultima classificata tornerà a casa.

Gli azzurri devono riscattare gli ultimi tre mondiali dove non hanno raggiunto mai il podio, mentre l’ultima medaglia ottenuta è stata quella d’oro nel 2011 a Shangai grazie alla vittoria in finale contro la Serbia.
Per il Brasile, allenato da Angelo Coelho, il miglior piazzamento nella manifestazione continentale è quello del 2015 a Kazan (Russia) con il decimo posto, grazie al tecnico Ratko Rudic. (ct dell’Italia dal 1991 al 2000). Il match di oggi servirà alla Nazionale italiana per rompere il ghiaccio in attesa dei match più difficili; negli ultimi giorni il ct Campagna ha fatto allenare i suoi ragazzi a Seul con la Nazionale croata che sulla carta è la squadra favorita per il titolo mondiale.

potrebbe interessarti ancheLe atlete azzurre

Queste le parole del tecnico italiano alla vigilia della sfida di oggi: “Di semplice non c’è nulla, neanche il nostro girone preliminare che può sembrare più abbordabile di quello che potremmo incrociare. Se non facciamo attenzione e non entriamo con la giusta concentrazione rischiamo di fare brutte figure con il Brasile, consolidato dal lavoro di Ratko Rudic, il Giappone, veloce e combattivo, e la Germania, cresciuta tanto sul piano del gioco partendo da un’ottima base fisica. Nessuna partita sarà facile”.

Italia-Brasile, diretta tv e streaming

Il match della prima giornata del del girone D Italia-Brasile (inizio ore 12.10) sarà visibile sul canale Rai Sport HD (ch. 227 del decoder Sky e ch. 57 del digitale terrestre) che seguirà la manifestazione fino alla finale (sabato 27 luglio); ci sarà la possibilità di seguire il match anche in streaming (gratuito) su RaiPlay.

notizie sul temaTetrathlon. Campionato Italiano AssolutoItalia Camerun Volley: data, orario e diretta TV del primo appuntamento al PreolimpicoPallanuoto Mondiali, classifica finale della manifestazione: l’Italia campione del Mondo, argento alla Spagna e bronzo alla Croazia
  •   
  •  
  •  
  •