Dakar 2020, Carlos Sainz campione per la terza volta

Pubblicato il autore: Beppe Dammacco Segui

Si chiude l’edizione 2020 della Dakar, e a trionfare nella categoria auto è il 57enne Carlos Sainz.
In questa edizione del rally raid più famoso al mondo, disputata interamente in Arabia Saudita, il pilota spagnolo ha conquistato il titolo per la terza volta in carriera, diventando di fatto una leggenda della competizione. Vediamo insieme cosa è successo in questa edizione della Dakar.

I vincitori della Dakar 2020

Carlos Sainz (nella foto) è il vincitore per la categoria auto. Il 57enne spagnolo, padre del pilota di F1 Carlos Sainz Jr., vince la Dakar per la terza volta in carriera.
Nelle moto è Ricky Brabec, americano classe 1991, a conquistare l’iride, diventando così il primo pilota americano nella storia a vincere una Dakar.
Per quanto riguarda i quad, invece, è stato Ignacio Casale, cileno di 32 anni, a trionfare per la terza volta in carriera.
Tra i camion è stato il pilota russo Andrey Karginov a portare a casa il titolo nella competizione.
Nella categoria SSV invece ha trionfato l’americano Casey Currie.

Incidenti degni di nota

Questa edizione della Dakar, conclusasi oggi a Qiddiya con la 12ma tappa, ha lasciato tutti con il fiato sospeso per gli incidenti di Fernando Alonso, che si è cappottato due volte nel corso della decima tappa riuscendo poi a ripartire e arrivando 13mo in classifica generale da rookie, e nelle moto per i ben più gravi incidenti di Paulo Gonçalves, deceduto nel corso della settima tappa, e di Edwin Straver nella 11ma tappa, con il pilota olandese che, dopo un arresto cardiaco e la frattura di una vertebra cervicale, è stato rianimato ed è attualmente ricoverato in condizioni critiche all’ospedale di Riyad, dove sta lottando tra la vita e la morte.

  •   
  •  
  •  
  •