Tennis, Becker è per il cambiamento: “Stop Nole-Rafa-Roger, largo ai giovani”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

 

Il mondo del tennis maschile in questi ultimi 15 anni, è stato dominato più che altro da tre signori che oramai conosciamo come le nostre tasche: Roger Federer, Rafa Nadal e Nole Djokovic. I tre big hanno monopolizzato il mondo di questo sport, lasciando agli altri solamente le briciole. Le sfide tra loro sono state avvincenti e i fans di questo sport, sperano nella loro immortalità.

C’è qualcuno dell’ambiente però che vuole un cambiamento. Nuove icone e idoli per le prossime generazioni. Secondo Boris Becker, ex numero e vincitore di ben 6 tornei del Grande Slam, i nuovi astri nascenti del tennis, meritano di dire la loro contro questi tre colossi.

 

Largo alla Next Generation per Becker

Durante un’intervista alla stampa indiana durante i Laureus Awards, Becker ha rilasciato delle dichiarazioni riguardo le nuove generazioni di tennisti:

Vogliamo che la Next Generation riesca a prendere il comando. Ciò sta accadendo piano piano. È un processo. Thiem ha costretto Djokovic al quinto set in Australia. Ci sono tanti giocatori di talento che sono oscurati dai Big 3. È ora che qualcuno dica ai giovani di iniziare a vincere i Major, perché sono forti. Ci vuole il giusto atteggiamento e mentalità”.

Becker spera dunque in una rivoluzione, che secondo lui non tarderà ad arrivare.

  •   
  •  
  •  
  •