Campionati di Società a Modena – preview gare femminili

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Circa 700 le atlete-gara a Modena nelle 2 giornate dei Campionati di Società Assoluti su Pista, prima fase regionale.
Queste le 20 gare in programma con le favorite in base all’elenco delle atlete iscritte.
100 metri: 76 iscritte e quindi probabili 13 serie che si dovranno disputare intorno a 40 minuti. I migliori tempi di accredito sono di 2 juniores, Laura Fattori e Desola Oki, quest’ultima campionessa europea under 18 nei 100 hs nel 2016 a Tbilisi. In prima serie potrebbero trovare posto anche le allieve Giulia Guarriello e Lucia Fiumana, la junior Federica Borrella e la seniores Elisa Laffi.
200 metri: 71 atlete, forse 12 serie per 30 minuti disponibili prima della gara successiva. In gara Federica Giannotti e ancora le juniores Desola Oki e Laura Fattori, oltre alla altra juniores Aurora Casagrande Montesi.
400 metri: 54 atlete e probabili 9 serie. Il migliore accredito è della junior Elena Pradelli con 57.10, con altre 5 atlete che hanno prestazioni sottoi 58 secondi: l’allieva Sara Ronchini, Sara Dall’Aglio, Alice Branchi, la junior Rebecca Cravedi, Veronica Valcavi.
800 metri: 45 iscritte, forse in 4 serie da disputarsi in 15 minuti prima della gara successiva. Il miglior accredito è di Ralista Nenkova Mihaylova, poi 2 atlete del Cus Parma, l’allieva Giulia Zambrelli e l’esperta Giulia Pasini.
1500 metri: 46 iscritte e quindi probabili 3 serie e questa volta il margine prima della gara successiva potrebbe consentire un recupero nei tempi (35 minuti previsti). Barbara Bressi ha nettamente il miglior tempo di accredito, seguita da lontano da Valentina Facciani e Catia Solaroli.
5000 metri: 21 al via e quindi dovrebbe essere sufficiente un’unica serie. C’è ancora Barbara Bressi, ma ci sono anche altre atlete in grado di correre sotto i 18 minuti, come Anna Spagnoli sf45, Christine Santi che ritorna nell’occasione a correre per la Fratellanza essendo tesserata come G.S. Esercito, Francesca Giacobazzi e Francesca Cocchi.
3000 siepi: solo 4 atlete al via, ma con la campionessa italiana assoluta in gara, Francesca Bertoni, che avrà ampio margine sulle altre, con la sola Clara Vullo, juniores, con tempo di accredito, Le altre 2 sono la britannica Bethany Jane Thompson e la sf55 Patrizia Passerini, che potrebbe ottenere la migliore prestazione nazionale di categoria.
100 hs: 10 in gara, con la campionessa italiana assoluta e juniores dei 60 hs Elisa Maria Di Lazzaro e un’altra campionessa italiana, ma di prove multiple, come Lucia Quaglieri. In gara anche Ramona Lazzerini, altra atleta passata quest’anno alla Fratellanza 1874 Modena.
400 hs: sarà in gara, fra le 21 atlete iscritte, anche Ayomide Folorunso, che per l’occasione ritorna a vestire la maglia del Cus Parma (dalle Fiamme Oro). In gara anche Lucia Quaglieri e una sola seniores, Margherita Mezzetti, rispetto alle altre 20 atlete delle categorie allieve, juniores e promesse.
Alto: c’è un terzetto giovane che ha le migliori misure, con la campionessa italiana Marta Morara, la seconda classificata Sara Modena e l’allieva Nicole Romani. Ma scorrendo l’elenco delle 25 iscritte, troviamo Klodeta Gjini, ora sf50 per l’Acquadela Bologna, ma ancora primatista nazionale albanese e detentrice di una prestazione di 1,92 che anche le giovani e forti atlete in gara per ora sognano.
Asta: 14 in gara con la junior Lucrezia Lavelli, migliore accredito con 3,80, mentre a 3,60 ci sono Elena Campagna e Camilla Murtas.
Lungo: 42 iscritte e migliore accredito per Federica Pincelli. Vicino al suo accredito di 5,93 ci sono però Federica Giovanardi e Sherry Isofa.
Triplo: 20 in gara, con Sherry Isofa favorita. Tra le altre atlete in gara Federica Giovanardi, l’allieva Greta Carnevali e la junior Alessia Orsatti.
Peso: tra le 24 iscritte il miglior accredito è di Virginia Braghieri, da quest’anno alla Fratellanza. La junior Giorgia Scaravella e l’allieva Anna Busetto hanno le misure successive di accredito.
Disco: 25 iscritte, con Silvia Lomi, unica misura di accredito oltre i 40 metri. Seguono 3 juniores, Daria Soglia, Matilde Buda e Giorgia Scaravella.
Martello: 27 iscritte, con la presenza della campionessa italiana Sara Fantini, con personale di 67,28. Oltre i 50 metri di personale c’è solo la junior Lucilla Celeghini, mentre li avvicina l’altra juniores Matilde Buda.
Giavellotto: 22 atlete in gara, con la junior Giulia Lodi che vanta il miglior accredito. La segue Sara Corradin, unica altra atleta ad avere un personale superiore ai 40 metri. Oltre i 39 metri c’è anche Barbara Basaglia.
Marcia 5000 metri: 6 iscritte, con Sara Vitiello miglior tempo fra le iscritte. Seguono Lisa Cani e l’allieva Emma Ferretti.
4 x 100: 23 staffette iscritte, con il Cus Parma che potrebbe schierare anche Desola Oki, Elisa Maria Di Lazzaro e Ayomide Folorunso. Poi naturalmente la Fratellanza che schiera 4 squadre.
4 x 400: 18 formazioni e il Cus Parma che ha indicato una possibile formazione con Casagrande Montesi, Dall’Aglio, Di Lazzaro e Folorunso, nettamente favorita.

 

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •