Atletica leggera: 2 anni fa il primato mondiale nel decathlon di Ashton Eaton

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

E’ stato esattamente 2 anni fa ai Campionati Mondiali di Pechino, il 29 agosto 2015, seconda giornata del decathlon, che lo statunitense Ashton Eaton realizzò il fantastico primato mondiale con 9045 punti nel decathlon. Migliorò di 6 punti il suo precedente limite mondiale che aveva realizzato a Eugene il 23 giugno 2012.
Queste le sue eccezionali prestazioni: nella prima giornata il 28 agosto: 100 metri 10.23 (-0,4) / salto in lungo 7,88 (0,0) / lancio del peso 14,52 / salto in alto 2,01 / 400 metri 45.00; nella seconda giornata, esattamente 3 anni fa 13.69 (-0,2) nei 110 hs / 43,34 nel lancio del disco / 5,20 nel salto con l’asta / 63,63 nel lancio del giavellotto / 4.17.52 nei 1500.
Rispetto al suo precedente record fece meglio solo in 4 specialità, 400 metri, 110 hs, disco e giavellotto, ma la differenza fu tutta nei 400 metri con 45.00, molto meglio del 46.70 del 2012; in termini di punti 1124 contro 1001.
La sua carriera dal 2012 al 2016 lo ha visto vincere 2 titoli olimpici (2012 Londra e 2016 Rio de Janeiro), 2 titoli mondiali all’aperto (2013 Mosca e 2015 Pechino) e 3 titoli mondiali indoor nell’eptathlon (21012 Istanbul, 2014 Sopot, 2016 Portlandi) e i 2 record del mondo nel 2012 e 2015.
Questo grande atleta all’inizio di quest’anno comunicò l’abbandono dell’attività agonistica, con questo messaggio: “I give everything to the decathlon. I did all I could. Thank u for making it the best time of my life. I’m retiring.”
Ashton motivò la decisione “per fare qualcosa di nuovo. Francamente non c’è molto altro che voglia fare nel mondo dello sport. Ho dato gli anni di maggior vigore fisico della mia vita alla ricerca e al superamento dei miei limiti. Ce l’ho fatta ? Non sono sicuro che qualcuno ci riesca sul serio.”

  •   
  •  
  •  
  •