Dosso e Folorunso gli atleti dell’anno 2017 in Emilia Romagna

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Nel corso della Festa della Atletica della Emilia Romagna 2017, che si è svolta sabato 2 dicembre a Reggio Emilia, sono stati proclamati gli atleti dell’anno della regione, attraverso una votazione on line su facebook, proposta dalla Fidal Emilia Romagna in queste settimane.
Erano in lizza per il settore assoluto Ayomide Folorunso, Alessandro Giacobazzi, Francesca Bertoni e Sara Fantini. Per gli under 20 i “candidati” erano Zaynab Dosso, Andrea Dallavalle, Elisa Maria Di Lazzaro e Edoardo Scotti.
Si tratta degli atleti più in vista della Emilia Romagna, ognuno con un curriculum prestigioso a livello nazionale e internazionale.
In particolare Ayomide Folorunso ha vinto le Universiadi e i Campionati Europei Under 23 nei 400 hs ed è stata semifinalista ai Campionati Mondiali di Londra.
Alessandro Giacobazzi è la grande speranza azzurra nella maratona, ribadita nel 2017 vincendo alla sua seconda esperienza sulla distanza la Maratona di Torino, dopo avere vinto nel corso dell’anno i titoli nazionali promesse di 10000 metri su pista, 10 km su strada e mezza maratona.
Francesca Bertoni è la campionessa italiana assoluta dei 3000 siepi e ha conquistato la qualificazione per i Campionati Mondiali di Londra dove ha corso la batteria e ha preso anche parte alle Universiadi di Taipei dove si è piazzata al 5° posto.
Sara Fantini è la campionessa italiana assoluta e promesse nel lancio del martello e ha migliorato il primato italiano promesse.
Zaynab Dosso è la campionessa italiana juniores dei 60 metri indoor e 100 metri ed è stata semifinalista ai Campionati Europei Juniores.
Andrea Dallavalle ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati Europei Juniores nel salto triplo, ha vinto il titolo italiano juniores e ha migliorato il primato italiano juniores, ottenendo il minimo per partecipare ai Campionati Mondiali di Londra, a cui ha rinunciato per scelta tecnica.
Elisa Maria Di Lazzaro ha vinto i titoli italiani juniores di 60 hs indoor e 100 hs e assoluto nei 60 hs, ha migliorato i primati italiani juniores di 60 hs indoor e 100 hs e si è piazzata al 4° posto ai Campionati Europei Juniores.
Edoardo Scotti ha vinto il titolo europeo juniores nella staffetta 4×400 e ha vinto il titolo italiano nei 400 metri stabilendo il primato nazionale.
La votazione on line ha premiato Ayomide Folorunso per il settore assoluto e Zaynab Dosso per gli under 20.
Nel corso della Festa di Reggio Emilia, a cui sono intervenuti fra gli altri il Presidente della Fidal Nazionale Alfio Giomi, il Direttore Tecnico delle Nazionali Giovanili Stefano Baldini e il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, che ha ricordato i suoi trascorsi in atletica come atleta, allenatore e dirigente, sono state premiate le società della regione che si sono qualificate per le finali nazionali nei vari Campionati o hanno vinto titoli regionali giovanili su pista, alcuni tecnici e giudici di gara che si sono distinti nel corso dell’anno e soprattutto un gran numero di atleti: gli allievi e juniores vincitori di titoli nazionali 2017 o con presenze in nazionale e i cadetti che si sono classificati nei primi 3 ai Campionati Italiani di Cles.
Sono stati premiati anche i primi 3 classificati nelle classifiche del Grand Prix 2017 per Allievi e Juniores, una classifica che vuole dare visibilità non solo agli atleti top ma anche quelli che si impegnano durante tutta la stagione partecipando attivamente alle gare, ottenendo buoni piazzamenti e i componenti della intera rappresentativa regionale cadetti che ha partecipato ai Campionati Italiani di Cles.
E’ stata una bella Festa dell’Atletica della Emilia Romagna, con tanta partecipazione di pubblico in rappresentanza di tutte le componenti della atletica regionale.

  •   
  •  
  •  
  •