Un nuovo successo per Ez Zahidy: sua è anche la Maratonina del Progresso a Castelmaggiore

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

potrebbe interessarti ancheTortu da record in 9″99 sui 100m: nessuna TV italiana ha trasmesso questo momento storico

Subito una premessa: è veramente peccato che le centinaia (sono 726 i classificati, sicuramente nella maggioranza tesserati Fidal) di atleti che hanno corso oggi la Corrida del Progresso a Castelmaggiore, corsa su strada sulla distanza di 21,097 km non siano gratificati del risultato nelle graduatorie e negli archivi Fidal, per il “non inserimento” nel calendario federale 2017 con le maratonine gold, silver e bronze di questa classica dell’hinterland bolognese, giunta alla 17^ edizione (come maratonina e 38^ come corsa podistica). La scelta degli organizzatori sarà stata sicuramente sofferta e le ragioni si possono forse intuire, come del resto è avvenuto per altre decine di classiche, sia in Emilia Romagna che in altre regioni, ma comunque è lo stesso un peccato, visto il gradimento che questa manifestazione ha nel panorama delle mezze maratone invernali.
Il secondo punto di attenzione è un altro successo per il giovane diciannovenne Abdelhamid Ez Zahid, quindi atleta ancora della categoria juniores (lo sarà fino alla fine del 2017, quindi forse lo rivedremo ancora una volta fra gli under 20 il prossimo 26 dicembre nella Podistica di Sant’Agata Bolognese, prima di passare nella categoria promesse), ma grande rivelazione nel corso degli ultimi 7-8 mesi del mezzofondo bolognese. Il tempo di oggi, che purtroppo rimarrà fuori dalle classifiche Fidal, è stato di 1.09’13”, migliore del 1.14’10” ottenuto a Imola il 29 ottobre nella Mezza Maratona d’Italia, quella ideata da Giorgio Calcaterra, su un percorso impegnativo attraverso l’autodromo di Imola. Quindi a Castelmaggiore ha corso con 5 minuti in meno e, se andiamo a visionare le graduatorie nazionali under 20 di maratonina, scopriamo che nel 2017 ha corso più veloce di Ez Zahid solo un atleta italiano (di origine marocchina), Muastafà Belghiti, con 1.07’47”, vincitore del titolo italiano ad Agropoli, oltre a 2 atleti tesserati in Italia ma stranieri, come del resto Ez Zahid. Siamo quindi a livello di un atleta da nazionale nella mezza maratona (se fosse italiano), anche se poi – come già scritto – il tempo di oggi non sarà riconosciuto a livello ufficiale.
Aggiungiamo poi gli ultimi successi di questo ragazzo, che ha iniziato a fare atletica da pochi mesi e che abbina doti di velocità (come abbiamo visto nelle staffette estive) e di resistenza (vedi le 2 mezze maratone disputate), con i secondi posti nei 14 km a Molinella il 5 novembre e nei 10 km di Minerbio il 26 novembre (dietro il fortissimo ucraino Vasyl Matviychuk), e vittorie nel Trofeo Via Larga il 3 dicembre e nei Bologna Cross di Casteldebole il 2 dicembre e di San Lazzaro di Savena l’8 dicembre, mentre nelle apparizioni su pista di settembre aveva corso i 1500 in 4’03″99 (Reggio Emilia 3 settembre) e i 3000 in 8’50″23 (Copparo 27 settembre).
Nella corsa di oggi i piazzati dopo Ez Zahid sono stati ancora una volta i fratelli Generali. Emanuele con 1.09’25”, a 12 secondi dal vincitore e Elia, 3° con il tempo di 1.10’58”. Anche per loro sarebbe stato il primato personale (o meglio lo è, anche se non riconosciuto Fidal): Emanuele aveva corso in 1.10’18 il 17 novembre scorso a Verona, Elia aveva 1.11’39” che risaliva al 14/3/10 nella Maratonina di Pieve di Cento.
Nella classifica maschile seguono Oleksandr Vaskovniuk (Corriferrara) con 1.13’40”, quasi raggiunto alla fine da Luis Ricciardi (Acquadela Bologna), 5° con 1.13’43”, al debutto su questa distanza.
Nella classifica femminile successo per Daniela Ferraboschi (Atl. Casone Noceto) in 1.22.’18”, davanti a Rachel Elaine Burgess (Pontelungo Bologna) in 1.24’30” e a Oksana Diamanti (Atletica Blizzard) in 1.27’27”.

potrebbe interessarti ancheFilippo Tortu scrive la storia sui 100m: battuto il record di Mennea (video)

notizie sul temaGolden Gala Roma: Tortu ripaga le attese e avvicina il record di MenneaAtletica leggera: live dei Campionati Italiani 10000 metri uominiMaratona di Londra: atleta barese salta 16 km e batte l’oro olimpico
  •   
  •  
  •  
  •