Borghesi e Morlini vincono la corsa podistica Casaglia San Luca

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui


La 37^ edizione della Casaglia San Luca, Trofeo ETERNEDILE – Memorial Pier Paolo Cristoferi, organizzata dalla Acquadela Bologna che si è disputata venerdì 19 luglio 2019, con partenza e arrivo da Piazza della Pace, a fianco della Torre di Maratona dello Stadio Renato Dall’Ara di Bologna, ha confermato il successo delle scorse edizioni, riscontrando l’apprezzamento dei tanti runners presenti a questa suggestiva classica del podismo, che si svolge al calar della sera su un percorso collaudato e caro a tutti i bolognesi.

Quest’anno ci sono stati Ben 443 classificati, un numero superiore a quello dello scorso anno.

I vincitori 2019 sono stati Gianluca Borghesi (Avis Castel San Pietro) e Isabella Morlini (Atl. Reggio).

Per Borghesi è stata la sua prima Casaglia San Luca. 41 anni di Rimini e una presenza costante nelle posizioni di eccellenza in tutte le gare disputate durante una carriera ultra ventennale, che anche quest’anno l’ha visto vincere 4 titoli nazionali master (cross, corsa in montagna, 10 km su strada, 10000 metri su pista), Borghesi ha vinto con il tempo di 34’40”, inserendosi al 3° posto nella graduatoria pluriennale della gara sull’attuale medesimo percorso.

potrebbe interessarti ancheAlla scoperta delle giovani promesse dell’atletica italiana :Edoardo Turci, rubato al calcio e donato all’atletica

Per la Morlini invece si è trattato del 3° successo consecutivo in questa gara, vinta quest’anno con il tempo di 42’27”.

Nelle posizioni successive fra gli uomini si sono classificati nell’ordine il milanese Michele Belluschi (Atl. Recanati), con il tempo di 34’56” e quindi a 16 secondi dal vincitore, il romagnolo “ultramaratoneta” Matteo Lucchese (Avis Castel San Pietro) in 35’33”, Giacomo Pensalfini (Gabbi Bologna) in 36’06” e il monghidorese Davide Barbieri (Virtus Emilsider Bologna) in 36’12”, quindi 1° fra gli atleti della provincia di Bologna.

Nella classifica femminile, dopo Isabella Morlini, si sono piazzate Francesca Ravelli (Pontelungo) in 43’45”, Daniela Valgimigli (Atl. 85 Faenza) in 44’14” e le 2 atlete del Circolo Minerva, la britannica Bethany Jane Thompson e Elena Neri, rispettivamente in 44’37” e 45’19”.

Particolare successo per l’Avis Castel San Pietro che, oltre al 1° e 3° posto di Borghesi e Lucchese, han piazzato al 7° posto Luca Benini, all’8° Saturnino Palumbo e al 9° Emanuele Maio, quindi 5 atleti fra i primi 9.

potrebbe interessarti ancheAtletica, Mondiali Doha: il programma completo della gare

Le speciali classifiche “Final Climb” “Downhill Speed” hanno visto vincitori negli uomini rispettivamente Michele Belluschi in 1’55” (nuovo record) e Gianluca Borghesi in 6’00”.

Fra le donne ha primeggiato in entrambe le classifiche la vincitrice della gara, Isabella Morlini, con i tempi rispettivamente di 2’27″ e 7’25”, che quindi nelle 3 edizioni disputate della Casaglia San Luca ha ottenuto 9 primi posti fra gara intera e tratti parziali cronometrati per le relative classifiche intermedie.

La classifica di società, in base ai piazzamenti misti uomini e donne, ha visto il successo della Pontelungo Bologna, davanti a Polisportiva Porta Saragozza, Passo Capponi. Gabbi Bologna e Gnarro Jet.

La Casaglia San Luca 2019 era la prima prova della Combinata Metropolitana, una classifica che premia gli atleti meglio piazzati nelle 2 gare organizzate dalla Acquadela; la seconda e ultima prova si svolgerà il 14 settembre a Ripoli di San Benedetto Val di Sambro (Ripoli Trail).

notizie sul temaAtletica Leggera, finale Diamond League Bruxelles: tutti i risultati delle gare disputateAtletica Leggera, finale Diamond League Zurigo: tutti i risultati delle gare disputateFILIPPO TORTU IN 10” E 21”’ BRILLA SOTTO IL CIELO STELLATO DI ROVERETO NELLA 55MA EDIZIONE DEL PALIO DELLA QUERCIA.
  •   
  •  
  •  
  •