Video Nba Finals 2014, San Antonio si laurea campione. Belinelli è nella storia

Pubblicato il autore: Dario Poiese Segui

 

3f0e3ae8-2946-434c-9e5e-54485281533a

Roma – San Antonio trionfa nelle Finals 2014 e vince il suo quinto titolo della storia. I texani fanno cappotto e chiudono la serie scudetto in cinque gare, battendo i Miami Heats con il punteggio di 104-87 portandosi così sul 4-1. E’ festa grande anche per il nostro Marco Belinelli che aggiunge un nuovo primato tricolore nel suo palmares: dopo essere stato il primo italiano a vincere la gara da tre punti negli All Star Games di quest’anno e a disputare le Finals, ora Beli è anche l’unico cestista tricolore ad aver vinto l’anello di campione della Nba. Un traguardo importatissimo per tutto il movimento cestistico nazionale, sottolineato a gran voce dal presidente della Fip Gianni Petrucci: “Marco, con piacere affermo che sei motivo di grande affetto ed orgoglio per il basket italiano. Hai meritato il titolo di campione Nba con la tua storia personale fatta di umilità, talento ed abnegazione. Hai rappresentato al meglio il nostro Paese”. Nota di merito anche per Kawhi Leonard, nuovamente autore di una prestazione eccellente. Nulla da fare per James e compagni, quest’anno gli Spurs hanno avuto più di una marcia di vantaggio.

potrebbe interessarti ancheRisultati NBA: Gallinari perde contro Dallas, infortunio per Belinelli al collo

Video Nba Finals 2014, gli Heat partono forte ma San Antonio riesce a rientrare

Miami, sospinta dalla forza della disperazione, spinge subito sull’acceleratore e piazza un break inziale di 0-8. L’AT&T Center comincia a pensare di vivere un incubo, quando il punteggio segna 6-22 e LeBron segna a ripetizione. Popovich chiama in campo Manu Ginobili che, con i suoi canestri, comincia a rimettere le cose a posto. Anche Leonard comincia a segnare a ripetizione, e i padroni di casa si riportano a -7 (22-29). James tira il fiato, i suoi compagni non riescono a mantenere le sue percentuali e Miami va sotto, dopo una tripla di Leonard (37-35). Tutta la seconda frazione è un monologo texano: i punti di Mills e Ginobili mandano le squadre al riposo lungo sul 47-40.

Video Nba Finals 2014, Miami spegne la luce ed il titolo va a Duncan e soci

Gli ultimi due quarti decretano la resa degli Heat, che appena tornati in campo non vedono il canestro per quasi quattro minuti pieni, lasciando campo libero a San Antonio che naviga ormai spedita verso la conquista del titolo. A 5′ dalla fine del terzo quarto, Miami ha racimolato solo 4 punti, mentre i padroni di casa sono saliti addirittura sul +21. Non c’è più storia. San Antonio gioisce e diverte il suo pubblico, cercando di far passare in fretta i minuti che separano la franchigia texana dalla consegna del trofeo più ambito nel mondo del basket. Miami cerca di accorciare le distanze per onorare il suo blasone: il Re è morto, 104-87 San Antonio è campione per la quinta volta in quindici anni.

 

potrebbe interessarti ancheNba, I risultati della notte : Che fine ha fatto Golden State ?! Gasol, ammutolisce gli Spurs all’ultimo secondo

Video Nba Finals 2014, San Antonio si riprende la storia

https://www.youtube.com/watch?v=zVCzff5hpbI

 

 

notizie sul temaBasket NBA, risultati partite 16 novembre: Golden State schiacciata da Houston, Gallinari vince il derby italiano con BelinelliBasket NBA, risultati 5 novembre: Raptors dominano i Lakers, super Belinelli non basta agli SpursNba, la fine di un’era: Manu Ginobili dice addio al basket
  •   
  •  
  •  
  •