Eurolega: Real Madrid-Sassari 115-94

Pubblicato il autore: Federico Prosperi Segui

Real-SassariResta a zero Sassari e con onore cede nel finale al Real Madrid 115-94.  Regge un tempo la squadra di Sacchetti complice il gioco “corri e tira”. I primi 20’ minuti sono per Sassari motivo d’orgoglio concludendo 57-42.  La squadra di Pablo Laso che, nonostante la rinuncia di Rudy Fernandez, utilizza dieci uomini (saranno 12 alla fine, tutti sopra i 6′ di utilizzo), e tira con medie robuste, 60% da 2 e 50% da 3 (2/2 per il caldissimo Jaycee Carroll di questi tempi) ne fa 30 al primo e 27 al secondo quarto. La Dinamo rientra anche a -7 nel secondo quarto grazie agli 8 punti di Logan e Lawal, e ai 9 di Dyson ma sottocanestro stenta e non è mai incisiva. Nel secondo tempo Madrid detta legge e affonda il Banco di Sardegna con Reys (17 punti). 27 punti nel terzo quarto 31 nel quarto il Real è di un altro pianeta. Per Sassari è meglio ripensare al primato in campionato.
REAL MADRID-DINAMO SASSARI 115-94 (27-17, 30-25, 27-22, 31-30)
Real Madrid Rivers 8, Nocioni 15, Campazzo 8, Maciulis 6, Reyes 17, Rodriguez 6 (12a), Ayon 14, Carroll 15, Llull 15, Bourousis 2, Slaughter 4, Mejri 5
Dinamo Sassari Logan 14, Sosa 15, Sanders 10, Lawal 12, Chessa 0, Dyson 16, Sacchetti 3, Vanuzzo 0, Brooks 4, Todic 20

potrebbe interessarti ancheLa stagione della rinascita biancoblù: la rivoluzione di Esposito, il miracolo di Pozzecco
potrebbe interessarti ancheBasketball Champions League 2018/2019: sorteggiati i gironi

notizie sul temaVenezia-Sassari 87-61 (Video Highlights): i lagunari dominano gara 7 e si laureano campioni d’ItaliaSassari-Venezia 87-77 (Video Highlights): i sardi battono i veneti in gara 6 e portano la serie scudetto al settimo e decisivo matchSassari-Venezia 73-76 (Video Highlights): i veneti vincono di misura gara 3 e si portano avanti 2-1 nella serie scudetto
  •   
  •  
  •  
  •