Risultati NBA 22 novembre: Toronto domina, Anthony Davis fa le prove da MVP

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

risultati nbaLa Nba di questo primo scorcio di stagione ci sta raccontando due vere e proprie favole. La prima riguarda i galvanizzati Toronto Raptors: il team canadese, che ha festeggiato i 20 anni di vita pochi giorni fa, vive un momento di estasi totale, e con esso l’intera città. Con un record di 11 vittorie e 2 sconfitte, i canadesi guidano nettamente la Eastern Conference e hanno il miglior record della Lega in coabitazione con Memphis.

I risultati Nba della notte parlano chiaro: i Raptors mettono il dito nella piaga della crisi dei Cleveland Cavaliers. Grazie soprattutto alla serata da urlo di Lou Williams (36 punti), Toronto si prende lo scalpo di Lebron James e dei suoi quotati compagni tornando dall’Ohio con un luccicante 93-110. L’altra fiaba avvincente di questo mese di novembre si chiama invece Anthony Davis: al terzo anno nella Nba, l’ala dei New Orleans Pelicans sta inanellando una serie di prestazioni terrificanti. Nella trasferta di Salt Lake City, Davis colleziona 43 punti e 14 rimbalzi nel successo dei suoi sugli Utah Jazz (94-106): il messaggio è chiaro, sotto le plance questo ragazzo potrebbe dominare il prossimo decennio Nba.

Veniamo ai nostri azzurri: da New York arrivano cattive notizie per il “Mago” Andrea Bargnani. Fissato il rientro proprio la scorsa notte, l’ala romana si è fermata di nuovo nell’ultimo allenamento prima della gara per un problema al polpaccio destro. Una tegola per i Knicks e per coach Fisher: il calvario dell’azzurro non ha fine. New York nei risultati Nba della notte dice la sua: Anthony e soci  superano i derelitti Philadelphia 76ers (91-83), ma nella Grande Mela la vittoria è agrodolce proprio per il “crack” del “Mago” Bargnani. Non va meglio a Marco Belinelli: i suoi Spurs dominano il match casalingo contro i Brooklyn Nets (99-87), ma per la guardia emiliana c’è un brutto zero nella casella punti in soli 10 minuti sul parquet. Per rivederlo ai fasti dei primi di novembre ci vorrà ancora un po’.

Nelle altre partite Nba, da segnalare il successo esterno di Washington a Milwaukee (100-111), la vittoria sul filo di lana di Houston nel derby texano con Dallas (95-92), e quella più netta di Miami nel derby della Florida ad Orlando (92-99).

I risultati Nba della notte:

potrebbe interessarti ancheNotte da leoni in NBA: Leonard, George e Gallinari cambiano squadra

New York Knicks-Philadelphia 76ers 91-83

Cleveland Cavaliers-Toronto Raptors 93-110

Milwaukee Bucks-Washington Wizards 100-111

Minnesota Timberwolves-Sacramento Kings 101-113

Orlando Magic-Miami Heat 92-99

potrebbe interessarti ancheNBA, partite 30 novembre: Golden State perde all’OT con Toronto , vincono il Gallo e LeBron

Utah Jazz-New Orleans Pelicans 94-106

Indiana Pacers-Phoenix Suns 83-106

San Antonio Spurs-Brooklyn Nets 99-87

Houston Rockets-Dallas Mavericks 95-92

notizie sul temaNba, Un’altra vittoria per i Clippers. I Lakers cadono contro OrlandoNBA, partite 22 novembre Eastern Conference: LeBron James torna a Cleveland, vincono Phila e Toronto, ancora male i CelticsBasket NBA, risultati 5 novembre: Raptors dominano i Lakers, super Belinelli non basta agli Spurs
  •   
  •  
  •  
  •