Si suicida il super tifoso dei Nets Jeffrey Gamblero

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

jeffrey gamblero

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, Golden State centra la quinta finale consecutiva

Diventato tristemente famoso qualche giorno fa quando, durante il derby al Madison Square Garden tra New York Knicks e Brooklyn Nets, fu violentemente portato via dal servizio d’ordine. Gamblero si era perfino tolto la protesi alla gamba, ma nulla valse davanti ai bodyguard del Madison. Da quel maledetto giorno Jeffrey “era diventato una persona diversa”, racconta la sua ragazza Kristi Evans. “Era diventato paranoico, impaurito e non dormiva più la notte”, aggiunge l’unica persona in grado di riempire il suo cuore insieme ai Nets. Il folle gesto di togliersi la vita gettandosi dal balcone della casa del padre è il culmine del suo stravolgimento mentale. Domani il parterre dei Nets avrà una sedia vuota, quella di un ragazzo di 38 anni che, con la sua maglia personalizzata n°44, danzava e gioiva a ogni azione della sua amata squadra.

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, Golden State e Milwaukee avanti 2-0 nelle finali di Conference

notizie sul temaNBA, Portland e Toronto accedono alle finali di ConferenceDurant porta Golden State alle semifinali, Gallinari eroico ma non basta ai ClippersNBA: Sacramento Kings, coach Walton accusato di molestie sessuali
  •   
  •  
  •  
  •