Olimpia Milano, per la “rinascita” si punta su Pianigiani. Offerto triennale all’ex CT azzurro

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

nazionale italiana basket

In casa Olimpia Milano è tempo di ripartire. Dopo la cocente delusione per l’eliminazione dai play off scudetto contro Trento, in una serie nella quale la formazione meneghina è apparsa la brutta copia della squadra che aveva invece dominato la stagione regolare, in casa Olimpia ci si è fermati un paio di giorni per riflettere sul futuro del club.

potrebbe interessarti ancheBasket Serie A1 Playoff: a Milano il derby con Cantù, Brescia batte Varese all’ultimo tiro.

Olimpia Milano, Pianigiani l’uomo per ripartire?

L’addio di Repesa impone alla dirigenza meneghina la scelta di un prossimo allenatore che abbia una forte personalità e che sappia rigenerare una squadra che è apparsa nelle ultime settimane svuotata e priva di grinta. Dopo una riflessione lunga qualche giorno Livio Proli ha deciso di rompere gli indugi puntando tutto sull’ex C.T. della Nazionale italiana, Simone Pianigiani. L’ex coach di Siena è stato individuato dall’Olimpia come la figura ideale  cui affidare la ripartenza dopo il disastro playoff. Il numero uno dell’Olimpia voleva un tecnico che conoscesse la realtà italiana e milanese, oltre a una spiccata capacità di creare un progetto a lungo termine. Il che ha portato all’esclusione delle opzioni straniere, che per quanto suggestive e di grande spessore non davano le stesse garanzie a livello interno. A favore di Pianigiani anche il fatto di poter ritrovare nella rosa dell’Olimpia giocatori già guidati in Nazionale.

potrebbe interessarti ancheCoppa Italia Basket, Cantù batte Milano 87-105 e vola in semifinale

A Milano serve un coach già “pronto” e Pianigiani sembra essere l’unico a poter garantire al tempo stesso immediata capacità di inserirsi in una piazza esigente come quella dell’Olimpia e garanzie di un progetto tecnico valido.
L’offerta dell’Olimpia Milano è quella di un contratto triennale da offrire a Simone Pianigiani. Un contratto a lungo termine che possa permettere alla società di provare ad aprire un nuovo ciclo vincente. L’ex tecnico della nazionale è sotto contratto con l’Hapoel Gerusalemme ma ha sul tavolo una proposta triennale da parte di Milano a cui pare molto difficile dire di no. Pianigiani proverà a liberarsi dal club israeliano.

notizie sul temaEuroleague – AX Milano schiacciata a Tel Aviv, i risultati della 5.a giornataBasket Eurolega: urlo AX, Olympiacos dominanteEuroleague: gran cuore Milano, Olympiacos batte il Maccabi
  •   
  •  
  •  
  •