Eurobasket 2017: Serbia-Ungheria, chi sfiderà l’Italia?

Pubblicato il autore: Angelo Franchitto Segui

Nella giornata di ieri si sono giocate le prime sfide valide per gli ottavi di finale dell’Europeo di Basket 2017 che si stanno svolgendo in quel di Istanbul.
A passare il turno, in questa prima giornata, sono state: la Slovenia, la Germania (in un ottavo prestigioso ha vinto in rimonta sulla Francia 84-81), la Grecia (che è la sorpresa di queste gare degli ottavi, ha battuto una favorita Lituania 77-64) e l’Italia.
La nostra Nazionale continua il suo cammino in questo Europeo. La squadra del coach Messina è stata più brava nel primo tempo, meno nel secondo. Continua a brillare in questo torneo (e ci auguriamo che continui a lungo), la stella azzurra e della NBA, Marco Belinelli, che contro la Finlandia ha messo a segno 22 punti e ha spinto l’Italia verso i quarti di finale.
Prestazione degna di nota anche quella del nostro Capitano Datome, che ha messo a segno ben quindici punti e dimostra di essere sempre il leader di una squadra che non molla mai.
E’ sempre la difesa la forza della nostra Nazionale, che anche negli ottavi di finale, riesce a far soffrire gli avversari ed a favorire la ripresa del gioco della squadra.

Dove seguire Serbia-Ungheria in tv?
L’Italia, nei quarti di finale, affronterà la vincente di Serbia-Ungheria. L’ottavo di finale si giocherà oggi alle 14:15 e sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 2 HD, in streaming anche su Sky Go disponibile per tutti gli abbonati. La telecronaca in diretta sarà curata da Francesco Bonfardeci.

La Serbia si è qualificata a questo turno piazzandosi al primo posto nel suo girone. In realtà c’è stato un pari posto tra Serbia, Lettonia e Russia, che hanno chiuso il mini campionato con quattro successi e una sconfitta a testa. Anche il calcolo degli scontri diretti ha visto in parità le tre formazioni. La Serbia è stata migliore nella realizzazione dei canestri e questo risultato positivo ha fatto la differenza ed è valso il primo posto nel girone.
La Serbia è stata la squadra che ha saputo mostrare cose molto buone nella prima fase (giocata a Istanbul) con una media realizzativa del  50% per i tiri da due, mentre è del 33% per i tiri dalla lunetta.
La Serbia può vantare una squadra dalle grandi potenzialità, in grado di dominare ogni aspetto del gioco. Il migliore in campo è sicuramente Bogdan Bogdanovic, con venti punti di media e una capacità di trovare soluzioni illimitata, sta facendo cose impensate.
La Serbia scenderà in campo da favorita, contro un’Ungheria che fa molto affidamento sull’errore da parte degli avversari.
Gli ungheresi si sono qualificati strappando uno striminzito quarto posto nel proprio girone, frutto di due vittorie (contro Repubblica Ceca e Romania) e tre sconfitte (con Spagna, Croazia e Montenegro).
Le speranze di questa Nazionale sono aggrappate ai nomi di Vojvoda e Adam Hanga. I due campioni si stanno facendo carico di una Nazionale ben assortita, ma comunque sempre inferiore (almeno tecnicamente) in confronto alle dirette concorrenti.

Le altre gare degli ottavi da seguire oggi su Sky Sport (Live) e orario:
Lettonia-Montenegro (11:30)
Spagna-Turchia (17:45)
Croazia-Russia (20:30)

  •   
  •  
  •  
  •