NBA, Boston non si ferma più. Irving regala la nona vittoria consecutiva

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Alla Philips Arena, i Celtics lottano, faticano ma alla fine vincono siglando la nona vittoria consecutiva e portandosi sul 9-2.
Gli Hawks trovano un’altra ottima prestazione dopo la vittoria su Cleveland, 23 i punti di Schroder, 19 quelli di Belinelli e Dedmon, ma non basta per fermare lo scatenato Kyrie Irving.

Atlanta Hawks- Boston Celtics 107-110, la partita

Primo quarto pimpante, con il pick and roll degli Hawks a far male con Schroder e Dedmon. Belinelli si fa trovare pronto con una tripla e, in difesa, è molto attento. Atlanta c’è, dopo un ottimo secondo quarto si va al riposo sul 55 pari e la ripresa promette bene con gli Hawks che si portano anche sul +7. Sembra essere l’allungo decisivo per la partita, ma la Philips Arena non aveva fatto i conti con il numero 11 dei Celtics. Irving prende per mano Boston. Crea un parziale di 13-0 per la sua squadra e rimette le cose in ordine. Si risveglia anche Tatum e solo sette punti di Belinelli sembrano tenere a galla gli Hawks che rimangono sul +1 al 2.06 dalla sirena. Ma è ancora il solito Kyrie Irving a fare la differenza. Prima mette dentro una tripla importante, poi chiude la partita con una delle sue penetrazioni devastanti. Tatum fa il suo sotto canestro. I tiri liberi di Belinelli non bastano ad Atlanta per riportarsi avanti.
Boston suda, ma vince. Trova la 9a vittoria consecutiva e ringrazia i suoi uomini migliori.
Irving mette a referto 35 punti finali con 10/12 dal campo, 3 rimbalzi e 7 assist. Tatum 21, con 8 rimbalzi; Horford 15 punti, 10 rimbalzi e 9 assistenze. Per gli Hawks sono 23 i punti di Schroder e 19 quelli di Belinelli e Dedmon.

  •   
  •  
  •  
  •