Risultati NBA 6 novembre: career high per Harden e Porzingis

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

La notte NBA del 6 novembre ha regalato emozioni, record e finali di match all’ultimo respiro. Protagonisti assoluti Harden e Porzingis: 56 per il Barba dei Rockets, 40 per l’unicorno dei Knicks. Portland stende i Thunder in un finale che vede Lillard vincere la sfida diretta contro Westbrook, autore in negativo della sconfitta dei suoi.

Houston Rockets – Utah Jazz 137-110
Volano i Rockets, vola soprattutto James Harden che con 56 punti mette a segno la migliore prestazione della carriera. Prova da incorniciare per il Barba che oltre al 12/17 dal campo e il 7/8 dall’arco dei 3 punti, mette a referto anche 13 assist. La star guidata da coach D’Antoni trascina i suoi al successo distribuendo i punti magistralmente. 30 nel primo periodo e 26 nel secondo. Le ottime prove dei compagni Gordon e Ariza mettono il sigillo sulla vittoria contro Utah in cui si mette in luce il solo rookie Mitchell con 17 punti.

New York Knicks – Indiana Pacers 108-101
Al Madison Square Garden è il lettone Kristaps Porzingis ha prendersi il palcoscenico. 40 punti e career high per lui. Per la settima volta in nove gare oltre quota 30 punti. Trascinatore assoluto con una prestazione maiuscola non solo in attacco. Il giocatore dei Knicks ha infatti chiuso le porte alle offensive degli Indiana con 8 rimbalzi difensivi e 6 stoppate. Nonostante l’avvio ottimo dei Pacers che si erano portati addirittura sul +19 sul finire del terzo periodo, nulla hanno potuto sulla giornata eccellente di Porzingis che si è trasformato in una macchina da punti ribaltando da solo la partita. Chiude quindi con il miglior score della carriera con 13/20 dal campo, 2/4 da tre punti e 8/9 ai liberi.

Portland Trail Blazers-Oklahoma City Thunder 103-99
Partita tirata sino alla fine quella tra Portland e Oklahoma, decisa all’ultimo da 2 triple consecutive di McCollum e il lay up del solito Lillard che portano i Blazers sul +4 nei 20” finali. Quando Westbrook sbaglia 3 tiri liberi consecutivi e perde il pallone che poteva riportare sotto i Thunder, la partita si conclude con uno strepitoso Lillard che vince la sfida personale contro Westbrook.
Per Portland Lillard mette a referto 36 punti, Nurkic 25 e McCollum 22. Ai Thunder non bastano i 27 di George e i 25 di Westbrook, per Oklahoma pesano soprattutto gli errori sul finale del suo play.

Risultati NBA 6 novembre 2017

Orlando Magic – Boston Celtics 88-104
Toronto Raptors – Washington Wizards 96-107
San Antonio Spurs – Phoenix Suns 112 – 95
Minnesota Timberwolves – Charlotte Hornets 112-94
Los Angeles Lakers – Memphis Grizzlies 107-102

  •   
  •  
  •  
  •