Cantù-Virtus Bologna 94-87, cronaca e photogallery

Pubblicato il autore: Stefano Severi Segui

Con una prova solida e decisa, Cantù conferma di meritare la rinnovata fiducia del proprio pubblico e supera la blasonata Virtus Bologna col punteggio di 94-87.
Una partita senza storia, con i canturini quasi sempre in vantaggio per tutto l’arco della gara, trascinati da un irresistibile Culpepper (28 punti segnati).
Il match inizia col ricordo di Pier Francesco Betti, direttore sportivo di Cantù ad inizio stagione: la sua esperienza è durata solo pochi mesi, prima che lo sfortunato dirigente dovesse abbandonare a causa delle cattive condizioni di salute. Per lui un minuto di silenzio, uno striscione ed un mazzo di fiori firmato Eagles.
Discreta l’affluenza al Paladesio, per quanto non pienissimo in questa giornata di piena neve. Quasi un centinaio i tifosi giunti da Bologna.
Nel primo quarto, dopo una partenza bruciante di Cantù che piazza subito due triple, il match è, per la prima ed unica volta nell’arco di tutti i 40 minuti, abbastanza incerto, anche se il primo parziale lo portano via i padroni di casa col punteggio di 25-22.
Il secondo quarto, soprattutto nella sua fase finale, vede Bologna arrancante dietro la precisione al tiro di Cantù, soprattutto dalla lunetta. Gli ultimi minuti sono quelli che danno lo spessore alla partita, con le squadre che rientrano negli spogliatoi col punteggio di 50-38.
Non cambia il repertorio nel terzo quarto, per quanto Bologna tiri fuori i denti e rientri spesso in partita proprio nei momenti di maggior difficoltà. Culpepper. Burns e Smith tagliano in due la difesa bolognese. Con un po’ di orgoglio la Virtus recupera qualcosa nel finale e chiude con un -8: 71-63 il parziale.
Nella parte finale Cantù dà l’idea di tenere in pugno la partita, correndo qualche rischio di troppo solo nei minuti finali, quando Bologna prova a riaffacciarsi. Ciò nonostante, l’inerzia della gara non cambia più.
Termina 94-87, con Cantù che si porta a 12 punti e al 7° posto, lasciandosi alle spalle un gruppone di 6 squadre con 8 punti, tra cui le stesse “V nere”.

potrebbe interessarti ancheBasket Serie A2: regolamento e i gironi per il campionato 2018-19
potrebbe interessarti ancheBasket Serie A2, Fortitudo Bologna: il punto sul mercato e le amichevoli precampionato

notizie sul temaBasket Serie A1: il mercato dell’Olimpia Milano tra acquisti e confermeBasket Serie A2; la Virtus Roma riparte da coach Bucchi e dalla stella Nic MooreBasket Serie A2, Virtus Roma scatenata sul mercato
  •   
  •  
  •  
  •