NBA, LeBron James infrange un altro record. Numeri pazzeschi per il fuoriclasse di Cleveland

Pubblicato il autore: Simone Iannnello Segui

OAKLAND, CA - DECEMBER 25: LeBron James #23 of the Cleveland Cavaliers reacts towards his teammates after the Golden State Warriors scored a basket during an NBA basketball game at ORACLE Arena on December 25, 2017 in Oakland, California. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Thearon W. Henderson/Getty Images)

Lebron James è sempre di più nella leggenda del basket Nba e mondiale. Lebron dopo la vittoria contro i non esaltanti Nets festeggia anche il grandissimo traguardo personale ovvero l’essere il primo giocatore della storia dello sport con la palla a spicchi ad aver raggiunto 30 mila punti, 8 mila rimbalzi e 8 mila assist in carriera. Lebron ha espresso ai microfoni durante il post partita di Brooklyn tutta la sua felicità e in seguito ha pubblicato sui social un post in cui ha scritto : “Questo risultato è solamente surreale! Conoscendo da dove sono venuto fuori (Il fondo).Il raggiungere un traguardo al quale nessuno era mai arrivato prima nella Lega in cui sono cresciuto solo con il sogno di farvi parte un giorno. WOW!.

potrebbe interessarti ancheNBA, anche Kobe Bryant dice la sua su LeBron James: “Contano solo i titoli vinti.”

La stagione dei Cavs non è stata fin ora esaltante a causa dei problemi di gioco e delle conseguenti trades. Lebron è ancora il miglior giocatore della Lega che ormai domina da circa 9 anni ed è il faro a cui tutte le speranze di titolo dei Cavs sono attaccate. I Cleveland Cavaliers si trovano terzi a est ma la loro posizione è insidiata dal ritorno prepotente dei Washington Wizards. Lebron e coach Lue sanno l’importanza che il fattore campo ricopre nei Play off e cercheranno di difendere almeno il terzo posto, visto che Boston e Toronto sono ormai troppo avanti in classifica. Per ora Cleveland si troverebbe ad affrontare al primo turno i pericolosissimi giovani Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo, Jabari Parker ed Eric Bledsoe. Un primo turno molto ostico per i vice campioni Nba, con Pacers e Wizards anch’essi in lotta e che potrebbero inserirsi nella corsa fino alla fine della regular season.

Lebron a Brooklyn ha sfornato l’ennesima tripla doppia della sua carriera, chiudendo l’incontro con 31 punti, 12 rimbalzi e 11 assist. Grande apporto anche di George Hill con 26 punti per la causa Cavs. I Nets stanno dando buoni segnali in ottica di rebuilding process per il futuro, grazie alle buone prestazioni dei giovani e di D’Angelo Russell che ha chiuso il match con 25 punti. Il match si è concluso 129 a 123 per i Cavs.

potrebbe interessarti ancheNBA, Durant al veleno su LBJ: “Facile essere il migliore senza compagni forti”

Il traguardo personale raggiunto da James è qualcosa di grandioso, pensando che nomi come Magic Johnson, Micheal Jordan, Kareem Abdul Jabbar, Wilt Chamberlain e Kobe Bryant sono lontanissimi da questi numeri mostruosi. Il percorso del “Prescelto” è solo unicamente come lui stesso ha più volte affermato volto a raggiungere il fantasma di sua maestà Micheal Jordan e i suoi 6 titoli Nba ma intanto che la rincorsa prosegue Lebron non perde l’attimo per continuare ad entrare nei libri di storia Nba. Lebron potrebbe chiudere la carriera come miglior realizzatore della storia Nba durante la stagione rgolare superando Kareem Abdul Jabbar e miglior assistman sopra due mostri sacri come Magic Johnson e Stockton. Siamo tutti testimoni della sua grandezza. Lebron era al centro del mondo Nba ancora prima di entrarvici quando ancora era all’ High school, molti credevano che non fosse alla fine il campione che potesse inserirsi tra gli eredi di Jordan ma dal suo mostruoso esordio contro i Sacramento Kings, l’intero mondo del basket si è dovuto per forza accorgersi della sua grandezza.

notizie sul temaCLEVELAND, OH - JUNE 06: Stephen Curry #30 and Draymond Green #23 of the Golden State Warriors celebrate with Kevin Durant #35 against the Cleveland Cavaliers in the second half during Game Three of the 2018 NBA Finals at Quicken Loans Arena on June 6, 2018 in Cleveland, Ohio. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Jason Miller/Getty Images)Finals NBA, 4-0 di Golden State a Cleveland. Curry e i suoi ancora campioniMercato NBA: LeBron James e non solo, in tanti potrebbero cambiare magliaMercato NBA: tanti big potrebbero cambiare maglia
  •   
  •  
  •  
  •