La Virtus Bologna divisa tra FICO e Brindisi

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

La Virtus Bologna si divide tra impegni in campo e fuori dal campo. Oltre al campionato, la societa’ bolognese e’ attenta anche alle importanti partnership con le eccellenze italiane.

potrebbe interessarti ancheDinamo Sassari, esordio casalingo vincente, Varese cede 71-60 al PalaSerradimigni

Virtus Bologna e FICO, due eccellenze italiane

Il 21 Marzo a FICO (Fabbrica Italiana Contadina) e’ nata una nuova collaborazione. FICO e la Virtus stringono ufficialmente amicizia proprio perche’ da Fico non c’e’ solo cibo ma anche intrattenimento ed eventi. Protagonisti di questi eventi saranno proprio gli addetti ai lavori della Virtus Bologna sia della prima squadra che del settore giovanile. A parlare e a rendere reale il rapporto tra le due eccellenze e’  il presidente Virtus Alberto Bucci: “Da una parte c’è una società sportiva con una grande storia alle spalle, che sta lavorando sodo e con un progetto preciso per tornare nella pallacanestro di alto livello, nazionale ed europea. Dall’altra una realtà giovane, appena nata e già molto importante, che a sua volta cerca grandi risultati a livello internazionale. Hanno molto in comune, e da oggi intendono percorrere insieme una parte del loro cammino, mostrando una volta di più l’eccellenza che il nostro territorio è in grado di produrre”.
“Lo spirito sportivo e il gioco di squadra sono l’anima pulsante di Bologna”, dichiara Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World“FICO Eataly World nasce proprio a Bologna per rappresentare e valorizzare le eccellenze dell’Italia intera. Virtus Pallacanestro a FICO non poteva mancare:  la storica squadra di pallacanestro rappresenta uno dei tanti motivi d’orgoglio di questa città e del suo territorio. Sono felice che l’area dedicata agli sport di FICO da oggi diventi anche luogo di ritrovo per tutti i tifosi e gli appassionati del mondo dello sport bolognese e nazionale”.
Un’importante partnership che regalera’ gioie ad entrambe le compagini.
Domani pomeriggio Kenny Lawson sarà il protagonista della tappa settimanale “Incontri col Campione”, serie di appuntamenti in scena al Virtus Point. Il numero 25 bianconero sarà presente dalle 16.30 in poi per incontrare e dialogare con i tifosi bianconeri presenti.

potrebbe interessarti ancheBasket, anticipi di A: Avellino domina Cantù, Cremona sorprende Trento

Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi, la sfida

Dopo la straordinaria vittoria esterna contro Brescia, la Virtus Bologna vuole continuare la striscia positiva e battere Brindisi tra le mura amiche. Sfida in programma Domenica 25 Marzo alle 17:00, con gli uomini di Ramagli in cerca di una vittoria che li proietterebbe in zona playoff. La Virtus Bologna vuole vendicare la sconfitta dell’andata e continuare la tradizione favorevole del PalaDozza.
Al Madison di Piazza Azzarita arriva Brindisi che ha sbancato Bologna solo una volta nella sua storia. Era la stagione 2012/2013 e l’allora Oknoplast Bologna venne sconfitta 75-88. Quattro i precedenti invece tra Ramagli e Vitucci, in parità il conto delle vittorie. Ramagli raggiunge Alessandro Gamba nel numero di partite allenati in serie A a quota 290.
Lo staff medico bianco-nero continua a monitorare la situazione infortunati rivalutando, di giorno in giorno, capitan Klaudio Ndoja e Stefano Gentile. Coach Ramagli conta di riavere dopo oltre due mesi il roster al completo in vista della gara contro la squadra pugliese.
Una sfida delicata attende la Virtus Bologna che potra’ affidarsi al suo solito tifo molto caldo. Infatti, saranno in tanti ad accorrere al PalaDozza che per l’occasione sara’ tutto esaurito e pronto a sostenere i propri beniamini.

notizie sul temaDinamo Sassari: La partenza “europea” è col bottoDinamo Sassari: tensione Esposito-Sardara? Intanto arriva ParodiBasket, l’Italia vince l’Ungheria e avvicina la qualificazione ai Mondiali. Super Datome a Debrecen
  •   
  •  
  •  
  •