Virtus Bologna, coach Ramagli: “Ci saranno anche Gentile e Ndoja”

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

Nella consueta conferenza stampa prepartita, Alessandro Ramagli coach della Virtus Bologna ha espresso le sue opinioni in merito alla sfida casalinga contro l’HappyCasa Brindisi. Una sfida delicata che arriva dopo la straordinaria vittoria in trasferta a Brescia.

Virtus Bologna, parla Coach Ramagli

Conferenza stampa prepartita per Alessandro Ramagli, il tecnico bianconero ha espresso le sue aspettative e la sua personale analisi dell’avversario.
Coach Ramagli ha analizzato la stagione e le ultime prestazioni di Brindisi: “Brindisi ha aggiunto un giocatore che ha giocato ad alto livello in Europa, e poi due lunghi come Lydeka e Iannuzzi, che danno profondità nel ruolo di cinque, e la possibilità di spendere 10 falli veri per presidiare la propria area. La squadra è stata rivoluzionata dall’arrivo di Moore, che ha messo a posto la situazione playmaking e scoring. Alessandro Giuliani ha rimesso mano alla squadra, e da quando è arrivato Frank Vitucci c’è stata una spinta importante nella lotta per salvezza. Vendono cara la pelle anche e soprattutto in trasferta, vincendo a Reggio e Torino. Stanno risalendo posizioni, ha rovesciato la differenza canestri con Pesaro e ha il match di ritorno con Capo D’Orlando in casa. A mio parere Brindisi è decisamente spinta verso l’obiettivo salvezza anche se ci sono ancora otto partite. Stanno facendo attenzione al loro obiettivo con grande produttività, e sono usciti da una situazione problematica. E’ una squadra molto difficile da affrontare. Per noi c’è un risultato solo, dobbiamo vincere. Ora ogni partita è importante. Giochiamo sul campo di casa, è assolutamente da vincere “per forza”, ma ci saranno mille insidie, dovremo stare attenti anche agli aspetti emotivi. Ci vorrà pazienza, attenzione e concentrazione. E questa è una partita che si vince tutti insieme, in campo e fuori dal campo, senza “isterismi”, sapendo che non è una gara che si vince di 30 punti, ma dovremo strapparla con le unghie e con i denti”.

potrebbe interessarti ancheBasket, calendario Serie A e Coppe Europee: le date della stagione italiana ed europea

Ramagli ha dato ottime notizie sia alla squadra che a tutti i tifosi. Finalmente rientrano e sono disponibili Stefano Gentile e Klaudio Ndoja: “Da giovedì si sono allenati sia Stefano che Klaudio. Siamo al completo, è molto importante, dovremo essere bravi a ridistribuire le rotazioni. Abbiamo la certezza di poter attingere al roster completo, ma servirà un adattamento, dovremo essere bravi a vedere dove attingere le energie che serviranno a vincere la partita”.

Delicata sfida per la Virtus Bologna che ci arriva dopo la straordinaria vittoria in trasferta a Brescia: “Vincere la partita di Brescia, con le armi degli umili e trovando risorse nella nostra metà campo, ti dà consapevolezza, ti fa lavorare con mezzo sorriso in più. Ma c’è poco tempo per festeggiare, bisogna solo spingere sui pedali, perchè in questo momento si decidono le sorti del campionato. Non dobbiamo guardare indietro, ma solo davanti, sperando che sia un bel finale di stagione, tutto da godere”.

potrebbe interessarti ancheBasket Serie A1, calendario: ecco la prima giornata e il turno natalizio

La Virtus Bologna, complice un PalaDozza per l’occasione tutto esaurito, cerchera’ una vittoria fondamentale per la corsa playoff. I ritorni di Stefano Gentile e del capitano Klaudio Ndoja daranno un’ulteriore spinta sia ai tifosi bianconeri che ai compagni di squadra.

notizie sul temaBasket Serie A1: il precampionato dell’Openjobmetis VareseBasket serie A2: gli Stings Mantova completano il roster in vista della nuova stagioneBasket Serie A2, Fortitudo Bologna: il punto sul mercato e le amichevoli precampionato
  •   
  •  
  •  
  •