Basket Serie A2, Fortitudo Bologna-Montegranaro 74-63

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli Segui


La Fortitudo Bologna ritrova il successo, sconfitta una coriacea Montegranaro per 74 a 63.

Le maggiori attenzioni della serata erano indirizzate all’arrivo di coach Gianmarco Pozzecco, che in settimana è subentrato alla guida della Fortitudo, in seguito alle dimissioni di Matteo Boniciolli, causa i problemi di salute del coach triestino. La vittoria delle aquile, passa tra la mani di Cinciarini (autore di 15 punti), Mancinelli ed Italiano, che entrambi realizzano 11 punti a testa.

Buona la prova della squadra ospite marchigiana, sospinta dagli ex Capogrande (miglior realizzatore degli ospiti con 16 punti realizzati) e Amoroso (13 rimbalzi), che per buona parte della partita, ha tenuto testa ai biancoblù. Con questa vittoria, la Fortitudo resta in seconda posizione nel girone Est di serie A2, a quota 38 punti, mentre Montegranaro, nonostante la sconfitta, conferma i 34 punti e la quarta posizione in classifica. I prossimi impegni delle 2 squadre: domenica 8 aprile la Fortitudo sarà di scena a Roseto, mentre Montegranaro riceverà in casa Udine.

potrebbe interessarti ancheNba, e se Trae Young rubasse la scena a Luka Doncic?

FORTITUDO BOLOGNA-MONTEGRANARO 74-63 (18-15; 35-34; 48-44)

FORTITUDO BOLOGNA: Youbi ne, Cinciarini 15, Mancinelli 11, Okereafor 7, Fultz, Montanari, Chillo 3, Gandini 4, Amici 11, Rosselli 8, Italiano 11, McCamey. All. Pozzecco.

MONTEGRANARO: Angellotti, Rivali, Campogrande 16, Maspero 12, Treier, Zucca, Corbett 18, Amoroso 6, Nikolic, Powell 10, Altavilla, Gueye 1. All. Ceccarelli.

potrebbe interessarti ancheNBA Free agency: tutte le trattative di mercato

Arbitri: Bartoli, Caruso e Wassermann.
Tiri da due: Bologna 15/34, Montegranaro 14/27; tiri da tre 9/26, 7/25; tiri liberi 17/33, 14/18; rimbalzi 36, 37.

Spettatori: 5570 (tutto esaurito), circa 200 tifosi giunti da Montegranaro.

notizie sul temaLa Storia del Basket negli Usa, quando è nata la NBARottura tra Carmelo Anthony e OKC: dove andrà ora?Mercato NBA: i migliori Free-Agent disponibili
  •   
  •  
  •  
  •