Basket A2, il derby di Roma è della Virtus . Sims e Moore mandano al tappeto l’Eurobasket 81-76

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui


Basket A2, l’attesissimo derby della capitale se lo aggiudica la Virtus Roma di coach Piero Bucchi che supera in volata la Leonis Eurobasket Roma 81-76 in una partita altalenante che più volte ha cambiato padrone nel corso dell’incontro. Parte meglio la Leonis che approfitta di una Virtus imprecisa e nervosa che solo a fine del primo quarto riesce a ridurre lo svantaggio a soli due punti. Anche il secondo quarto è equilibrato così all’intervallo lungo il vantaggio degli ospiti è di soli 3 punti. Nel terzo quarto la Virtus parte meglio ed allunga grazie sopratutto ad uno strepitoso Nic Moore (29 punti alla fine per lui) mentre Henry Sims fa la voce grossa sotto i tabelloni portando i padroni di casa al massimo vantaggio a fine terzo quarto grazie anche alla spinta degli oltre 2500 tifosi accorsi al Palalottomatica. Quando sembra tutto finito l’Eurobasket ha un sussulto di orgoglio con un parziale di 12-3 ad inizio dell’ultimo periodo che la riporta in piena corsa per la vittoria finale. Ma ancora una volta è Nic Moore a salire in cattedra ed a piazzare i canestri decisivi che allontanano definitivamente la Leonis e consegnano il derby capitolino alla Virtus Roma con il punteggio finale di 81-76.

A fine partita questo il commento del coach della Virtus Roma Piero Bucchi: “Partita di energia, vivace e di grande intensità come mi aspettavo. Sapevamo che la Leonis è una squadra che non molla mai e cosi è stato, l’abbiamo sudata fino alla fine però l’importante è portare a casa questa vittoria per dare continuità alla prova d’orgoglio di Biella. In un momento come l’inzio della stagione è importante riuscire a portare a casa partite come questa, contro squadre solide che ci fanno crescere”
Sulla stessa lunghezza d’onda anche il commento dell’ala della Virtus Marco Santiangeli, autore di 10 punti con due triple cruciali nel finale di partita: “Abbiamo giocato una gran partita contro una squadra che ha tanto talento, abbiamo avuto degli alti e bassi ed è una cosa che dovremo migliorare. Stiamo trovando il nostro equilibrio in squadra, il campionato è appena iniziato e stiamo lavorando duro per mettere tutti i tasselli nei posti giusti. Dopo la brutta trasferta a Bergamo il nostro atteggiamento è mutato sia in campo che in allenamento. Abbiamo lavorato di più sull’intesità da mettere in campo per non ripetere gli stessi errori che ci avevano condannato nella trasferta di Bergamo”.

potrebbe interessarti ancheMondiali basket: con la Spagna medaglia d’oro, ecco la classifica finale della rassegna iridata

A seguire il tabellino del match:

Virtus Roma-Leonis Roma 81-76 (12-14; 24-15; 24-18; 21-29)

potrebbe interessarti ancheArgentina-Spagna streaming gratis e Diretta Tv Mondiali Basket: Dove vedere la Finale

Virtus Roma: Alibegovic 4, Lucarelli 0, Chessa 3, Moore 29, Sandri 8, Baldasso 3, Saccaggi 4, Landi ne, Sims 20, Santiangeli 10. All. Bucchi.Leonis Roma: Fall 15, Zeisloft 18, Fanti 0, Infante 3, Loschi 9, Cicchetti 0, Amici 17, Piazza 6, Touré 0, Hollis 8. All. Corbani.

notizie sul temaArgentina-Francia 80-66 (Video Highlights Mondiali Basket): sudamericani in finale con la SpagnaUSA-Francia, Mondiali Basket: diretta tv e streaming, dove vedere il quarto di finale mercoledì 11 settembreBasket Supercoppa A2: la Pompea parte col botto
  •   
  •  
  •  
  •