Basket EuroCup: sedicesimi per Trento, Brescia e Varese. Sette vittorie di fila per Bologna

Pubblicato il autore: SimonaLucia93 Segui

In occasione dell’EuroCup – competizione di pallacanestro internazionale per club – di mercoledì 21 novembre,  sono stati raggiunti dei grandi traguardi e delle grandi vittorie dalle squadre di Trento, Brescia e Varese. Bologna continua a non deludere le aspettative, mantenendo un livello molto alto detenendo un vero e proprio record e regalando enormi soddisfazioni.

TRENTO – Straordinaria l’azione dell’Aquila Basket che ha compiuto una vera impresa contro lo Zenit, a San Pietroburgo, ribaltando una partita che sembrava ormai persa in partenza. Contro ogni pronostico, l’Aquila Basket ha superato i propri limiti, tentando l’impresa titanica che l’ha portata alle qualificazioni, passando da 30-52 a 102-99.

Le Aquile sono state in grado di ribaltare letteralmente il risultato della partita, recuperando un vantaggio di ben 17 punti e classificandosi nella Top 16 dell’EuroCup. Nonostante l’assenza di Hogue – infortunato – e Jovanovic – ancora squalificato dopo la gomitata a Belgrado – Trento è riuscita a compensare grazie a un grande gioco di squadra.

potrebbe interessarti ancheBasket serie A2 girone est: Pompea Mantova corsara sulla Gsa Udine

Il colosso che ha attuato quest’impresa è stato sicuramente Beto Gomes segnando 28 punti e permettendo, con un canestro dalla lunga distanza, di allungare la partita al supplementare, incrementando la possibilità delle Aquile di rimontare. All’overtime, la differenza è stata fatta da Craft, chiudendo con 17 punti e 13 assist – storico record del club.

BRESCIA – Le Aquile non sono state le uniche a portare a casa una grande vittoria: anche la Leonessa è riuscita a vincere lo spareggio contro il Galatasaray all’EuroCup, mantenendo accesa la speranza di rientrare nella classifica della Top 16. Decisivo è stato il terzo quarto della partita, che ha permesso alla Germani di rimontare e di prendere in mano le redini della loro qualificazione.

Allen si è rivelato il miglior marcatore della serata, seguito da Hamilton e Abass, impedendo al Galatasaray di segnare per oltre cinque minuti. La squadra di Diana ha letteralmente surclassato il roster turco, concludendo la partita con 88-65. Una serata veramente magica quella delle EuroCup per la Leonessa. Da non perdere la partita di domenica 25 novembre contro la Fiat Torino.

potrebbe interessarti ancheBasket: Brescia risorge stoppando Venezia, Sassari espugna Cantù regalandosi le Final Eight

VARESE – Grandissimo esordio per la Pallacanestro Varese in Fiba EuroCup contro l’Alba Fehervar – concludendo con 91-66 – classificandosi al primo posto nel girone dell’EuroCup. Ad accendere il match è stato Cain che ha portato in vantaggio la squadra biancorossa. Anche Scrubb e Bertone sono stati in grado di risollevare le sorti della partita, mantenendo il netto vantaggio con gli ungheresi. Questa grande vittoria ha concesso ai biancorossi di qualificarsi per il secondo turno di mercoledì 12 dicembre.

BOLOGNA – D’altro canto, la Virtus Bologna ha ottenuto grandi risultati portando a casa la settima vittoria di fila in Champions League, in Grecia, contro Promitheas Patrasso, regalando enormi soddisfazioni ai tifosi. Già dal primo quarto, la formazione di Stefano Sacripanti ha acquisito un piccolo vantaggio sulla squadra avversaria – raddoppiato in poco tempo – portando la squadra alla vittoria decisiva.

La partita si è conclusa con 95-85, un risultato molto soddisfacente soprattutto per il gioco quasi impeccabile di Aradori – topscorer con 23 punti – e Qvale – 16 punti e 12 rimbalzi – segnando il record di vittorie in Champions League. Dopo tutto, la Virtus Bologna è risultata inarrestabile e, fino ad ora, ha avuto dei risultati eccellenti.

notizie sul temaBasket Serie A1, Olimpia Milano-Dolomiti Trentino: streaming Eurosport Player e diretta tv oggi dalle 17Sassari stravince lo scontro per le Final Eight contro Brescia, la qualificazione è più vicinaBasket serie A2 girone Est: una Montegranaro cinica sconfigge una Pompea mai doma
  •   
  •  
  •  
  •