Nba, risultati 19 novembre : 51 punti per Lebron nella vittoria contro Miami, altra sconfitta per Golden State,

Pubblicato il autore: Nicolo Guerra Segui

LeBron James – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Basket NBA. Terza sconfitta consecutiva per i Golden State Warriors che perdono in trasferta contro gli Spurs. Un super Lebron James porta alla vittoria i suoi Lakers contro Miami con i suoi 51 punti e 8 rimbalzi. Lillard conduce Portland alla vittoria in trasferta a Washington.

San Antonio Spurs – Golden State Warriors  : 104-92
É arrivata la terza sconfitta consecutiva per la squadra capitana da Steve Kerr, che cede anche in casa degli Spurs. Come ha dichiarato il capo allenatore, i Warriors stanno affrontando un periodo in cui sono a pezzi sia fisicamente che spiritualmente, causata anche dalla continua assenza di Steph Curry, il quale sarà ancora indisponibile per una settimana circa.
Klay Thompson fa fatica ad entrare in partita, realizzando uno scarso 5/27, ancora peggio fa Kevin Durant realizzando 1/14.
Gli Spurs invece, sotto la guida di un super LaMarcus Aldridge (24 punti, 18 rimbalzi e 3 assist) che va in doppia doppia, supportato dalla buona prestazione di DeMar DeRozan (20 punti, 6 rimbalzi e 9 assist). Per il nostro Italiano Marco Belinelli, una discreta partita, 12 punti dalla panchina nei 25 minuti giocati.
Gli Spurs ritrovano una vittoria dopo le tre sconfitte consecutive.
Per i campioni in carica invece una settimana da dimenticare, iniziata con i Clippers dove si è svolto il famoso litigio tra Green e Durant.

potrebbe interessarti ancheGolden State Warriors-Los Angeles Lakers : dove vedere il match in streaming e diretta TV

Miami Heat – Los Angeles Lakers : 97-113
ControMiami Lebron James ottiene il suo massimo in stagione con ben 51 punti, 8 rimbalzi e 3 assist. Al suo fianco altri ben tre giocatori sono andati in doppia cifra : Kentavious Caldwell-Pope, autore di 19 punti e 4 rimbalzi, Kyle Kuzma realizza 15 punti e  Brandon Ingram ne realizza 13 e 7 rimbalzi.
Dall’altra parte troviamo 19 punti di Wayne Ellington e i 17 punti e 6 rimbalzi di Tyler Johnson.
Una sconfitta pesante per Miami, soprattutto da segnalare il bruttissimo e folle gesto di Josh Richardson. Richardson ha scagliato per 3 volte la sua sneaker verso gli spalti. Tutto questo causato da una mancata schiacciata e da un mancato fischio da parte degli arbitri.
Queste sono le sue dichiarazioni al termine della partita ” Non voglio parlarne, è stata una serie sfortunata di eventi. Uno dopo l’altro mi hanno fatto perdere la testa. Non mi va di pensarci, è stato un momento di particolare frustrazione.
Questa è la seconda sconfitta consecutiva per la squadra capitanata da Erik Spoelstra.

Washingtons Wizards – Portland Trail Blazers : 109-119
Vittoria in trasferta importantissima per Portland, che grazie al risultato a sfavore dei Warriors, porta i Blazers sopra tutti nella Western Conference.
Il merito della vittoria va innanzitutto a una splendida partita da parte di Damian Lillard autore di 40 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.
Al suo fianco troviamo i 25 punti e 7 assist di CJ McCollum e i 13 punti, 14 rimbalzi e 8 assist di Jusuf Nurkic.
Per i Wizards invece periodo di brutta forma, questa è la seconda consecutiva dopo quella ottenuta sabato contro Brooklyn.
John Wall realizza 24 punti ma non servono, in campo si è vista una squadra senza anima.
Sconfitta caratterizzata anche dal uscita di scena di Dwight Howard dopo 7 minuti trascorsi sul parquet per colpa del riaggravarsi del infortunio al gluteo.
Portland che ritrova la vittoria dopo le due sconfitte consecutive.

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

 

notizie sul temaChi sono le società sportive più ricche? Spicca il footballDurant porta Golden State alle semifinali, Gallinari eroico ma non basta ai ClippersNBA: Sacramento Kings, coach Walton accusato di molestie sessuali
  •   
  •  
  •  
  •