Basket NBA, risultati 2 dicembre: i Lakers dominano i Suns, i Pelicans espugnano Charlotte

Pubblicato il autore: allecarpi Segui

NBA – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Basket NBA. Le partite di domenica 2 dicembre. Si comincia alle 21.30 italiane con i Lakers che ospitano Phoenix e nonostante una partenza davvero pessima per i gialloviola si impongono sui Suns (complice anche l’infortunio di Booker verso fine secondo quarto con le squadre ancora a contatto), dopo un inizio superficiale di Los Angeles la partita si spacca definitivamente verso metà gara, l’ultimo periodo di gioco è quasi completamente garbage time, giornata in ufficio per LeBron che finisce con 22 pts, 8 ast e 6 reb 9-17 dal campo di cui 1-5 da tre; miglior marcatore:
Lakers 120-96 Suns
Lakers: Kuzma 23 pts
Suns: Holmes 15 pts

I Pelicans battono abbastanza facilmente gli Hornets di Kemba Walker che era uscito dal campo per un presunto infortunio poi fortunatamente rientrato quasi subito in campo, ma ha finito solamente  13 pts segnati con un 5.16 dal campo. Dopo aver creato il distacco nel primo tempo Davis e compagni hanno gestito il vantaggio per i restanti due quarti, per lui 36 pts, 19 reb, 8 ast, 2 stl, 2 blk, 14-19 dal campo di cui 2-3 da tre, normale amministrazione per il giocatore di New Orleans, per Charlotte da segnalare Kaminsky che ha tirato 7-10 di cui 1-4 da tre in 25 minuti di gioco; miglior marcatore
Hornets 109-119 Pelicans
Pelicans: Davis 36 pts
Hornets: Kaminsky 19 pts

Philadelphia sconfigge Memphis grazie ad un secondo quarto finito 28-19 per i padroni di casa, i Grizzlies come sempre non hanno mollato cercando di rimanere attaccati alla partita fino alla fine, riuscendoci con la tripla di Conley  a tre minuti dalla fine che porta solo a cinque lunghezze il vantaggio dei Sixers, nell’ultimo minuto a partita quasi conclusa Butler mette a referto il suo solito canestro per chiudere definitivamente i conti; miglior marcatore:
 Sixers 103-95 Grizzlies
Sixers: Reddick 24 pts
Grizzlies: Conley 21 pts

potrebbe interessarti ancheGolden State Warriors-Los Angeles Lakers : dove vedere il match in streaming e diretta TV

A Miami i Jazz affrontano gli Heat in una partita molto equilibrata fino ai momenti finali, a cinque secondi dalla fine le squadre sono in parità e Wade attacca il ferro e viene mandato in lunetta da Gobert, due su due per flash, Utah esce benissimo dalla rimessa in zona d’attacco trovando libero Mitchell da tre che però sbaglia la conclusione che era sicuramente nelle sue corde, oltre a D-Wade decisivo nel finale da menzionare i 20 reb di Whiteside, per Gobert sono 18 i rimbalzi e per Mitchell un misero 8-24 dal campo di cui 1-7 da tre; miglior marcatore:
Heat 102-100 Jazz 
Heat: Whiteside 23 pts
Jazz: 23 Rubio pts

I Mavs senza Doncic vincono contro i sorprendenti Clippers di questo avvio di stagione, al posto dello sloveno spazio a J.J. Barea che in soli 26 minuti di utilizzo mette a referto 24 pts, partita combattuta fino agli ultimi possessi quando per due volte Barnes (11-28 al tiro) sbaglia il tiro ma a rimbalzo sono presenti i suoi compagni, prima l’ex Jordan e poi Finney-Smith, per il centro di Dallas una prestazione solida contro la sua vecchia squadra sono 19 pts e 23 reb, per Gallinari 21 pts con 7-16 dal campo di cui 2-5 da tre; miglior marcatore:
Mavericks 114-110 Clippers 
Mavericks: Barnes 30 pts
Clippers: Harrel 23 pts

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

Anche gli Spurs mantengono il fattore campo battendo Portland grazie ad una serata in cui tirano col 60% dal campo e un inverosimile 73% da tre anche se con troppi tentativi ma decisamente efficaci. Il duo DeRozan Aldridge combinano insieme 65 pts, 16 reb e 9 ast, grande anche la prestazione da Gay che chiude con 18 pts e un 4-4 dalla lunga distanza, San Antonio sempre avanti nonostante la coppia Lillard McCollum realizzi complessivamente 61 pts (per Lillard anche 10 ast ma solo 3-11 da oltre l’arco), alla fine costretti a soccombere alla serata pressochè perfetta al tiro della squadra allenata da Popovich; miglior marcatore:
Spurs 131-118 Trail Blazers
Spurs: DeRozan 36 pts
Trail Blazers: Lillard 37 pts

 

notizie sul temaNBA: Sacramento Kings, coach Walton accusato di molestie sessualiNba, I risultati della notte : James e Ball guidano i Lakers alla vittoria, interrotta la striscia di vittorie per i CelticsNBA, partite 30 novembre: Golden State perde all’OT con Toronto , vincono il Gallo e LeBron
  •   
  •  
  •  
  •