Basket serie A2 girone est: Pompea Mantova corsara sulla Gsa Udine

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui


Alla Grana Padano Arena di Mantova bella sfida tra la formazione di casa Pompea Mantova e Gsa Udine valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie A2 girone Est.

Primo quarto:
Buona partenza della Pompea con Raspino e Ghersetti che infilano due triple, poi Udine si rifà sotto con Simpson e Cortese : poi nella seconda parte del periodo Udine accelera e crea il sorpasso 21-19.

Secondo quarto:
Partita equilibrata con Mantova che tiene bene il campo, ma le triple di Cortese fanno male e allungano il punteggio per Udine in questa prima parte. Morse riporta sotto la Pompea sia coi canestri che con i rimbalzi. A metà quarto Mantova è avanti 30-27.
parziali di 11-0 per Mantova che con la sapiente regia di Veideman prova a prendere il largo, 34-27 a 2’51 dal termine. Mantova trasformata in questo quarto, Udine un po’ frastornata non riesce a fare il proprio gioco scorrevole e fluido come nel primo periodo: finisce un periodo molto intenso dove la Pompea allunga di 11 con un grande Morse è uno spettacolare Raspino. Per Udine si salvano Simpson e Cortese, punteggio all’intervallo 44-33 per i padroni di casa

potrebbe interessarti ancheFinal Eight di Coppa Italia: Road to glory, sfida finale tra le 8 contendenti (2° parte)

Terzo quarto:
Periodo molto equilibrato anche questo, poi Morse con una schiacciata rompe l’equilibrio, 52-39 e nuova prova di allungo di Mantova +13 con poco meno metà quarto. Una menzione particolare a Ghersetti che sembra indiavolato come non mai , 4 giocatori virgiliani in doppia cifra, punteggio 63-46 per i padroni di casa. Il solo Simpson con i suoi 26 punti prova a tenere in piedi la partita per Udine: il punteggio prima del periodo finale è 68-51 per i mantovani.

Quarto periodo:
Mantova parte da un + 17 , ma Udine parte con un parziale di 8-1, recupero lampo sul 69-58. Poi Mantova recupera il suo smalto sia in difesa che in attacco, è Raspino a dare il via ai suoi in questo periodo con una bella tripla. Il vantaggio ritorna sul +16 pe i virgiliani, anche grazie a Maspero che giostra bene in palleggio il tempo e i tiri dei suoi. Poi raggiunto il + 20 Udine sembra arrendersi anche perché mancano 1’51 al termine. La Pompea vince un match fondamentale per la propria stagione, punteggio finale 82-64

potrebbe interessarti ancheFinal Eight di Coppa Italia: Road to glory, sfida finale tra le 8 contendenti (1° parte)

Nel post partita molto critico il tecnico dei friulani Demis Cavina con la propria squadra: sbagliato l’approccio e l’atteggiamento, soprattutto in trasferta dove sono solo due i successi per una squadra che punta molto in alto in questo girone.
Sponda Pompea da segnalare le parole di coach Finelli, molto contento della prestazione dei suoi, ma sempre con i piedi per terra. Elogio particolare a Ghersetti e Raspino, i due veterani, che stanno trascinando in manier apositiva anche i giovani , nonostante le defezioni del play Vencato e di Cucci. La Pallacanestro Mantovana si è compattata ed ha creato un bel gruppo in questi mesi di difficoltà: i frutti si cominciano a vedere e la Tezenis Verona è avvisata. Non sarà facile passare alla Grana Padano Arena domenica 27 gennaio
Pompea Mantova:
Guerra, Veideman 10, Morse 19, Poggi 4, Raspino  19, Visconti 5,  Ferrara 2, Albertini, Ghersetti 17, Maspero 6

Gsa Udine:
Mortellaro ,Visentini, Pinton, Genovese 3, Cortese 12, Simpson 28,  Penna 4, Nikolic 5, Pellegrino 24, Spanghero 6

notizie sul temaDinamo nel caos: Il tremendo stop con Torino lascia il segno. La coppia Sardara-Esposito scoppia, arriva Pozzecco alla vigilia delle Final Eight. Tifosi increduli e in subbuglioBasket Serie A1, Dinamo Sassari: Vincenzo Esposito si dimette, al suo posto Gianmarco PozzeccoSerie A basket, Grissin Bon: esonerato coach Cagnardi. I possibili sostituti
  •   
  •  
  •  
  •