Clamoroso in Nba, Darren Collison (Indiana Pacers) si ritira per dedicarsi alla fede

Pubblicato il autore: Damir Cesarec Segui

Un fulmine a ciel sereno. Si può definire così la notizia del ritiro di Darren Collison che a 32 anni (li compirà il prossimo 23 agosto), di cui dieci trascorsi a calcare i parquet della NBA, ha deciso di appendere le scarpe al chiodo. Alla base della sua clamorosa decisione non ci sono limiti di età o infortuni, bensì la fede. Infatti, il playmaker che nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia degli Indiana Pacers, attraverso una lettera aperta pubblicata sul sito The Undefeated ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a lasciare la pallacanestro per dedicarsi alla vita ministeriale.

potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

“Il basket è la mia vita da quando ero un bambino e non avrei mai potuto immaginare di trovare qualcosa che mi portasse più gioia di giocare una partita. Sebbene ami ancora alla follia questo sport, so che c’è qualcosa di più importante come la mia famiglia e la mia fede. Sono un Testimone di Geova e la mia fede significa tutto per me, per questo voglio dedicarmi completamente al volontariato ritirandomi dalla NBA. Sono grato per tutte le opportunità che la pallacanestro mi ha regalato e per il sostegno ricevuto dalla mia famiglia, dai miei cari e in particolare da mia moglie. Grazie per il supporto che mi avete dato in questi dieci anni”.

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”

Magari non avrà la classe e il talento di Kevin Durant, Kawhi Leonard, Anthony Davis o di Chris Paul, i quali stanno infiammando un’estate che nella Lega si prospetta come una delle più calde degli ultimi anni, ma la notizia del ritiro ha spiazzato proprio tutti visto che dal 1.mo luglio Collison sarebbe diventato free agent e, secondo quanto riportato da ESPN, avrebbe potuto ottenere un contratto tra i 10 e i 12 milioni di dollari all’anno in quanto alcune franchigie erano pronte a ingaggiarlo per la prossima stagione.  

notizie sul temaLa nuova era texana per Russell WestbrookMondiali di Basket: Sarà un flop l’avventura degli Stati Uniti?Gallinari-Oklahoma Thunder, ora è UFFICIALE
  •   
  •  
  •  
  •