Basket: Euro 2015, come cambia l’Italia di Pianigiani con l’ok dei 4 Nba

Pubblicato il autore: Federico Sorrentino Segui

I tifosi italiani di basket potranno finalmente vedere una nazionale al completo ai prossimi europei in programma in giro per il continente dal 5 al 20 settembre. Con l’ok dei 4 Nba, ottenuto dal numero uno della Federbasket Gianni Petrucci e dal ct Simone Pianigiani pochi giorni fa in missione a New York durante l’All Star Game, termina l’attesa degli appassionati italiani di basket. Datome, Belinelli, Gallinari e Bargnani, problemi fisici permettendo, faranno parte della spedizione itinerante in Germania, Francia, Lettonia e Croazia.

I 4 NBA INSIEME:
Per rinunce e guai fisici i 4 Nba hanno potuto giocare insieme solo nell’europeo 2011 (20′ posto). Ma era un ciclo agli albori, i primi vagiti dell’era Pianigiani. Ora i quattro ‘americani’ sono giocatori piú solidi ed esperti, ma anche piú acciaccati e marchiati nel carattere. Non é detto che sarà un’Italia vincente, di sicuro sarà affascinante. Le alterne vicissitudini di Datome, Belinelli, Gallinari e Bargnani ci ridaranno giocatori diversi tra loro, nello spirito e nelle intenzioni. Datome arriverà da due stagioni di panchine a Detroit, é il capitano e sará desideroso di rivincita. Belinelli é quello che ha raggiunto lo status maggiore grazie ai San Antonio Spurs di Gregg Popovich, anello e gara da Tre Punti nel 2014. Gallinari e Bargnani si dovranno risollevare da valanghe di infortuni, col secondo in cerca anche di una sistemazione piú solida di quella attuale a New York.

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”

IL CAST DI SUPPORTO
Negli ultimi quattro anni peró Pianigiani ha saputo sopperire anche ai forfait alternati dei suoi big e oggi puó vantare un cast di supporto nato durante questo periodo di transizione. L’Italia non ha potuto contare sempre sui migliori ma questo ci ha permesso di sfruttare in altro modo l’emergenza. Il campionato di serie A non é piú quello ricco e talentuoso di una volta, eppure i giocatori di valore sono venuti fuori ugualmente. Pianigiani potrebbe puntare su uno zoccolo duro formaro da Hackett, Cinciarini, Aradori, Gentile, Melli, Cusin. E ancora altri da scegliere tra i giovani Pascolo, Vitali, Della Valle, Polonara, Cervi.

EURO 2015, GIRONE TOSTO
Il sorteggio non é stato però benevolo con gli azzurri, che nel girone B di Berlino sono stati sorteggiati con i padroni di casa della Germania, i vicecampioni del mondo della Serbia, Spagna, Turchia e Islanda. Esordio il 5 contro la Turchia, poi Islanda, Spagna, Germania e Serbia. Per andare avanti bisogna strappare un terzo posto e non sarà facile, per l’Italia giá l’esordio coi turchi sará uno spartiacque.

potrebbe interessarti ancheBasket Italia: i 24 per la conquista del Mondiale, niente Nba nè Eurolega

OBIETTIVO RIO 2016
Impossibile alzare troppo l’asticella dell’Italia, i tifosi si augurano solo di vedere la nazionale al completo e di raggiungere almeno il sesto posto, valido per poter partecipare alle Olimpiadi. Le due finaliste voleranno già a Rio 2016, le altre quattro parteciperanno ad un barrage con altri dodici squadre per eleggere altre tre qualificate. L’Italia spera almeno di arrivare a Rio.

notizie sul temaeurobasket 2017Eurobasket 2017: il programma dell’ItaliaESCLUSIVA SuperNews, Marco Belinelli: “Dobbiamo cancellare il ko con la Croazia e ripartire. A Sacramento anno negativo, non esisteva il gruppo”Andrea Bargnani in AzzurroChe fine ha fatto Bargnani? Si allena a Roma all’Eurobasket
  •   
  •  
  •  
  •